Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 21:53 di Lun 30 Nov 2020

dalla Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

via_Pasubio

image_pdfimage_print

Installato il passaggio a livello in via Pasubio, riapre la statale 16

16 maggio 2014

Installato il passaggio a livello in via Pasubio, riapre la statale 16

 

Si concludono nei tempi previsti i lavori di completamento del by pass che funzionerà durante la realizzazione del sottopassaggio

 

Rispettando in pieno il cronoprogramma, nella mattinata di domani, sabato 17 maggio, sarà riaperta al traffico via Pasubio, il nome che prende nella zona Agraria la statale 16 Adriatica. Sono infatti terminati i lavori di spostamento del passaggio a livello sulla linea ferroviaria Ascoli Porto d’Ascoli dal tracciato originario della strada all’adiacente by pass, appositamente realizzato per garantire la viabilità durante l’avvio dei lavori di realizzazione del sottopassaggio ferroviario.

 

Nonostante il maltempo che ha comportato, tra le altre cose, lo slittamento dell’avvio dell’operazione dal 3 al 5 maggio scorso, i tecnici delle tante ditte che hanno lavorato in questi giorni hanno portato a termine l’operazione con precisione e celerità.

 

Per fare un esempio della complessità dell’intervento, è stato necessario spostare e testare il sistema PAI che presiede alla sicurezza rilevando la presenza di oggetti o persone sulla ferrovia a sbarre abbassate: solo quest’operazione è costata oltre 150mila euro.

 

Già questa mattina si è potuta testare la funzionalità del passaggio a livello nella nuova posizione al momento del transito dei convogli ferroviari. Da domani, dunque, riprenderà regolarmente il traffico lungo la statale Adriatica mentre accanto al nuovo tracciato potranno avere inizio, da parte delle maestranze dell’Associazione Temporanea di Imprese che si è aggiudicata l’appalto, le operazioni che porteranno alla realizzazione del tanto atteso sottopassaggio.

 

Bilancio 2014, protocollo d'intesa tra Amministrazione e sindacati

16 maggio 2014

Bilancio 2014, protocollo d’intesa tra Amministrazione e sindacati

 

Il Comune assume precisi impegni sulle politiche per le categorie svantaggiate, previste periodiche verifiche in un apposito tavolo di concertazione 

 

E’ stato siglato questa mattina, venerdì 16 maggio, un protocollo d’intesa tra Comune e le sigle sindacali CGIL, CISL, UIL e i sindacati dei pensionati SPI/CGIL, FNP/CISL e UILP/UIL che impegna l’Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto ad attuare una serie di azioni, soprattutto nel campo degli interventi sociali, tramite le previsioni del bilancio preventivo 2014 che sta per andare all’approvazione del Consiglio comunale.

 

Tra gli impegni che l’Amministrazione assume con questo documento, figurano la riduzione della pressione fiscale in favore dei cittadini in difficoltà, la riduzione della spesa amministrativa attraverso processi di gestione associata dei servizi, di semplificazione degli adempimenti burocratici, di ridimensionamento del numero dei membri nei consigli d’amministrazione delle partecipate, di estensione dell’utilizzo degli strumenti informatici con il coinvolgimento del personale.

 

E ancora, il Comune s’impegna ad affinare le procedure di controllo di gestione, a rinviare tutte quelle spese che non presentano carattere di estrema urgenza, al monitoraggio costante del patrimonio comunale per rivalutarne la redditività, ad applicare in maniera rigorosa la normativa sull’imposta comunale sugli immobili, ad un maggiore controllo su cartellonistica pubblicitaria, occupazioni di suolo pubblico, attività edilizia, a prevedere la tassazione dell’uso del sottosuolo da parte di enti o società che erogano servizi, a coinvolgere le associazioni di volontariato per svolgere servizi aggiuntivi a quelli già erogati.

 

Infine Amministrazione e sindacati si sono impegnati a verificare l’attuazione degli impegni in un apposito tavolo di concertazione indicando nel 31 ottobre 2014 la data entro cui convocare un nuovo incontro per la verifica dell’accordo.


Le iniziative dell'estate all'esame del tavolo del turismo

16 maggio 2014

Le iniziative dell’estate all’esame del tavolo del turismo

 

Illustrati il programma per Marche in Blu e le proposte di valorizzazione della Sentina

 

Si è tenuto ieri, giovedì 15 maggio, un nuovo incontro dei rappresentanti delle associazioni di categoria del settore turistico componenti il tavolo tematico istituito dall’Amministrazione comunale.

 

Erano presenti l’assessore al turismo Margherita Sorge, il consigliere Pierfrancesco Morganti, i rappresentanti dell’Associazione Albergatori Simona Cava e Luigi Quondamatteo, di Confindustria Assobalneari Rosalba e Francesca Rossi, di Confesercenti Sandro Assenti, di Associazione Piceno Turismo (APT) Antonia Fanesi, Luca Cantalamessa e Gianni Perazzoli, di Confcommercio Enrica Ciabattoni, di I.T.B. Italia Stefano Giammarini e Gregorio Capriotti e la dipendente del Consorzio Turistico “Riviera delle Palme” Linda Travaglini.

 

All’ordine del giorno le iniziative per la stagione estiva 2014 proposte dal Comitato d’indirizzo della Riserva Naturale Regionale Sentina, l’iniziativa “Marche in blu” promossa dalla Regione Marche il 21 giugno in tutti i diciassette Comuni che hanno ottenuto la “Bandiera blu”, le iniziative messe in campo dalla Regione Marche sui social network e sul web e un’informativa sull’accoglienza estiva.

 

L’Amministrazione comunale e il Comitato di indirizzo hanno proposto iniziative di valorizzazione turistiche della Riserva Sentina per l’estate 2014: una volta alla settimana, gli ospiti degli alberghi della Riviera delle Palme avranno la possibilità di partecipare ad una visita guidata delle bellezze floro – faunistiche custodite nell’area protetta. Con la collaborazione delle associazioni degli albergatori, i turisti verranno informati dell’opportunità di praticare turismo ambientale e potranno prenotare la propria visita presso il Consorzio turistico “Riviera delle Palme”. E’ questo il primo passo che porterà alla creazione di pacchetti da offrire in periodi di “bassa stagione” quando nella Riserva Sentina si verificano i più interessanti fenomeni migratori o la fioritura di specie floristiche.

 

Si è proseguito illustrando la bozza di programma che l’Amministrazione comunale ha redatto per la festa “Marche in Blu”, un’intera giornata di appuntamenti e animazione dedicata alla promozione del “cluster mare” delle Marche. Dal tavolo sono arrivate alcune interessanti proposte: il coinvolgimento degli sbandieratori della Quintana di Ascoli Piceno per offrire un’immagine di tutto il Piceno, gli aperitivi “a tema” negli stabilimenti balneari del lungomare che fungeranno da cornice all’evento clou, il concerto in piazza Giorgini della Brass Band “Fröschl Hall” con il trombone solista Lito Fontana promosso in collaborazione con l’Istituto Musicale “Antonio Vivaldi”.

 

La Regione Marche infatti, dall’alto del suo riconoscimento di “prima Regione social” in Italia, ha avviato una serie di iniziative di promozione attraverso i social network e il portale turismo.marche.it che prevedono l’adesione degli operatori turistici. Le associazioni hanno manifestato la propria disponibilità a lavorare in questo senso. Verrà infatti programmato un seminario di formazione tenuto dal Social Media Team della Regione Marche.

 

In conclusione, è stata fornita un’informativa circa le iniziative estive che verranno definite appena il Consiglio comunale avrà approvato il bilancio di previsione stanziando le risorse necessarie.

 

“Nonostante i tagli che la situazione economica attuale impone alle pubbliche amministrazioni – ha affermato la Sorge – confidiamo di mantenere alto il livello qualitativo delle iniziative che caratterizzeranno il calendario estivo 2014. Desidero inoltre ringraziare i componenti del tavolo del turismo per l’attenzione e lo spirito propositivo con cui sempre affrontano gli argomenti in discussione”.

 Un bando per censire i centri estivi in città 16 maggio 2014

Un bando per censire i centri estivi in città

 

Ai soggetti riconosciuti il Comune chiederà di inserire bimbi disabili o in situazione di disagio

 

Il Comune San Benedetto del Tronto intende istituire un elenco di soggetti attuatori di Centri estivi per l’anno 2014.

 

Ai Centri estivi riconosciuti il Comune di San Benedetto del Tronto potrà chiedere l’inserimento di determinate categorie di utenti (minori disabili, utenti con disagio familiare, sociale o economico) con retta a parziale o totale carico del Comune oppure rimborsi alle famiglie.

 

Possono presentare domanda enti no profit che abbiano sede nei comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 21 e che garantiscano precisi standard qualitativi come, ad esempio, garantire sedi adeguate, essere capaci di accogliere bimbi con bisogni specifici (handicap, immigrati, nomadi, situazioni a rischio di emarginazione, ecc.), mettere a disposizione strumenti di verifica dei risultati, avere la capacità di accogliere i bambini per almeno 4 settimane dal lunedì al venerdì e per almeno 5 ore giornaliere, predisporre specifici progetti educativi per almeno una delle fasce di età 3/8 anni e 7/14 anni, avere personale professionalmente qualificato.

 

Il bando integrale e la modulistica sono disponibili nella sezione “Bandi di gara” del sito www.comunesbt.it e le domande dovranno pervenire entro giovedì 22 maggio.

 

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Settore Servizi alla Persona, secondo piano del Municipio.

 

 

Il fisarmonicista Telari si esibisce all'Auditorium16 maggio 2014

Il fisarmonicista Telari si esibisce all’Auditorium

 

Appuntamento della Gioventù musicale sabato 17 maggio nell’ambito della stagione dei concerti

 

Sabato 17 maggio, alle ore 21,15, presso l’auditorium comunale Tebaldini, si terrà il concerto del primo dei due vincitori delle “Audizioni nazionali 2013” della Gioventù Musicale. Si esibirà alla fisarmonica Samuele Telari che è anche neo vincitore del primo premio nella categoria Concertisti del prestigioso concorso “Città di Castelfidardo”.

 

Il concerto fa parte del cartellone della Stagione dei Concerti 2014 promosso dall’assessorato alla cultura del comune di San Benedetto del Tronto e dalla Fondazione “Gioventù Musicale d’Italia”.

 

Samuele Telari ha vinto in precedenza altri importanti concorsi internazionali quali il “Premio A. Salieri”, il “Premio Civardi (Val Tidone Competition)”, “Eratai”, “Contemporaneamente Fisarmonica” (Conservatorio di Santa Cecilia), “Premio FENAM” e molti altri.

 

Nonostante la giovane età, Samuele Telari si è già esibito in importanti e prestigiose sale da concerto sia in Italia che all’estero. Recentemente ha tenuto un concerto presso la Royal Academy of Music di Londra e prossimamente sarà impegnato in diversi concerti come solista. Tra gli appuntamenti, spiccano il festival “Day of the Ukranian bayan and accordion 2014” di Kiev su invito del celebre compositore Volodymyr Runchak, la stagione concertistica “Società Umanitaria”, i concerti con importanti orchestre quali “I Virtuosi Italiani”, “The State Hermitage Orchestra” in occasione del “Musical Olympus Festival in St. Petersburg 2014”.

 

Telari presenterà un programma di grande interesse, che spazia da Bach a Vivaldi, ai contemporanei come Gardel e Fancelli. Il concerto si concluderà con un brillante “Omaggio a Piazzolla” di Zubitsky. Sarà un concerto fuori dagli schemi, con uno strumento molto conosciuto nella Regione Marche, raramente presentato nelle stagioni dei concerti.

 

Il biglietto d’ingresso costa 5 euro, ridotto a 3 euro per ragazzi fino a 18 anni.

© 2014, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




16 Maggio 2014 alle 15:44 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata