dall’Unione Sportiva Acli

dall’Unione Sportiva Acli

CONVEGNO SULLO SPORT CON L’ONOREVOLE FILIPPO FOSSATI

 

ASCOLI PICENO – “Impiantistica sportiva – Pareri e proposte sui regimi fiscali delle Associazioni sportive dilettantistiche”.
E’ questo il tema di un convegno che si svolgerà venerdì 16 maggio alle ore 17,30 presso la sala del consiglio provinciale organizzato dal comitato territoriale Uisp di Ascoli Piceno e dal comitato provinciale di Ascoli Piceno dell’Unione Sportiva Acli.

I lavori saranno aperti proprio dal presidente provinciale della Uisp Elio Costantini che fungerà da moderatore del convegno.

Successivamente ci saranno gli interventi del vice presidente della Giunta Regionale Marche ed assessore regionale all’impiantistica sportiva Antonio Canzian, del vice presidente del Coni Marche nonché presidente provinciale dell’Unione Sportiva Acli Giulio Lucidi, e di Francesco Eleuteri, dottore commercialista.

Le conclusioni saranno a cura dell’onorevole Filippo Fossati, componente della dodicesima commissione Affari sociali della Camera dei deputati e già presidente nazionale Uisp.

L’invito a partecipare all’iniziativa è a tutta la cittadinanza ma in particolare ai dirigenti e rappresentanti di tutte le associazioni sportive dilettantistiche del territorio.

SI AVVIA ALLA CONCLUSIONE IL CORSO DI ATTIVITA’ MOTORIA PER LA TERZA ETA’ DI ACQUASANTA TERME CHE E’ STATO COINVOLTO IN UN PROGETTO NAZIONALE DI SPORT E SALUTE

 

ACQUASANTA TERME – Il corso di attività motoria per la terza età si sta avviando verso la

conclusione che è prevista nelle prossime settimane. L’iniziativa, nel corso dei primi mesi

dell’anno 2014, è stata coinvolta in una nuova sperimentazione in tema di invecchiamento

attivo. Il progetto, infatti, è stato inserito una rete nazionale intenta a promuovere eventi di

sport-salute su tutto il territorio nazionale. Tale progetto mette al centro l’attività fisico-motoria

per persone anziane, la prevenzione, il miglioramento e l’arresto di patologie cronicodegenerative.

“Il progetto – dice il professor Nemesio Cortese responsabile dell’iniziativa – propone esercizi

di consapevolezza del proprio corpo abbinati ad una fase di mobilità articolare per mantenere

e consolidare le varie escursioni motorie e le fasce elastiche della muscolatura, visto che il

progetto viene proposto come ginnastica dolce ed è indirizzato alle persone della terza età.

L’attività proposta ad ogni lezione prevede inoltre il miglioramento della capacità aerobica con

esercizi mirati sulla respirazione, esercizi che mettono in condizione estremamente facile di

coordinare tra loro i vari gesti motori proposti. Si utilizzano anche a seconda dell’esigenza dei

piccoli attrezzi (bastoni, palle o elastici). Le fasi principali che vengono attuate in una lezione

di ginnastica dolce sono tre. La prima fase è di riscaldamento o di attivazione motoria

posturale. La seconda fase, quella centrale, è mirata all’obiettivo specifico e programmato

per la lezione. C’è poi una fase finale nella quale vengono effettuati esercizi di allungamento

e rilassamento”.

Il progetto è organizzato dall’amministrazione comunale di Acquasanta del Tronto e dal

comitato provinciale dell’Unione Sportiva Acli di Ascoli Piceno.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com