Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 20:12 di Dom 22 Set 2019

I giovani offidani protagonisti del programma di Lucciarini

di | in: Cronaca e Attualità

Offida Solidarietà e Democrazia

image_pdfimage_print

Offida – Il programma amministrativo, proposto dal candidato sindaco Valerio Lucciarini, mette i giovani al centro con un vero e proprio “piano di spazi per le giovani generazioni”, che vedrà arricchire l’offerta di spazi culturali con la realizzazione dello Centro Culturale Polivalente in Via Valle, nei locali dell’ex giudice di pace con la nuova biblioteca e la sala lettura; con il Laboratorio di Teatro Amatoriale che verrà realizzato presso i locali seminterrati dell’edificio che ospita il polo scolastico di Sant’Agostino in via Forlini. Inoltre, tra le opere pubbliche centrali, è stato inserita la realizzazione del Centro di Aggregazione Giovanile, entro il 2016, negli spazi riqualificati e messi a norma, dell’immobile che ospita il mattatoio comunale. Un centro a disposizione della Consulta Giovanile con aula cineteatro, spazi per gruppi musicali locali, multimediali, di studio, socializzazione e approfondimento.


Promuovere e produrre cultura è un obiettivo che ogni amministratore dovrebbe sentire come dovere assoluto ed imprescindibile. «In modo particolare – sottolinea nel programma Lucciarini – laddove storia e tradizioni sono forti e radicate come nella nostra terra».

Per “Offida Solidarietà e Democrazia” la programmazione degli eventi culturali della città dovrà continuare a essere sostenuta anche dai contributi economici da parte di enti sovra comunali

«Con la nostra idea di cultura – si legge nel programma – in senso più ampio, vogliamo coinvolgere tutte le componenti sociali: sono allo studio corsi di alfabetizzazione informatica e musicale, corsi per la conoscenza della storia locale e delle lingue straniere, quest’ultimi con il coinvolgimento di giovani laureati locali, il tutto in sinergia con l’Istituto Scolastico e l’Istituto Musicale Giuseppe Sieber. Anche le Politiche della Scuola sono state sempre centrali per la nostra Amministrazione». Un patrimonio, quello di Offida che si fonda sulle iniziative culturali e sportive – le quali sono ormai legate a doppio filo con il turismo – che la squadra di Lucciarini vuole custodire e organizzare al meglio, dando ogni sostegno ed incentivo e creando ogni possibile opportunità lavorativa nel settore.

© 2014, Redazione. All rights reserved.




23 Maggio 2014 alle 0:10 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata