Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 19:26 di Mer 17 Lug 2019

A casa sicuri, grazie al Comune di Offida

di | in: Cronaca e Attualità

Valerio Lucciarini De Vincenzi

image_pdfimage_print

Le domande per ricevere il contributo per un kit allarme wireless dovranno essere presentate entro il 15 luglio. Inoltre il sindaco Valerio Lucciarini ha chiesto al Prefetto di potenziare la vigilanza delle Forze dell’Ordine.

 

OFFIDA – A poco più di due settimane dalla rielezione, il sindaco di Offida Valerio Lucciarini, insieme all’assessore con delega alla Sicurezza, Davide Butteri, ha attuato un punto del programma.

Il primo cittadino, visto i ripetuti furti presso le abitazioni private, in qualità di autorità locale per la sicurezza sul territorio, in questi giorni ha inviato una lettera al Prefetto chiedendo il potenziamento della vigilanza delle Forze dell’Ordine in orari notturni.

Inoltre la Giunta Comunale, nella seduta del 30 aprile, come promesso in campagna elettorale, ha approvato il progetto “A casa sicuri” (deliberato nella prima settimana di maggio), che prevede la concessione di un contributo economico ai residenti del Comune di Offida per l’installazione di un sistema d’allarme volumetrico nelle abitazioni private.


Il Comune ha chiesto dei preventivi ad alcune ditte, ottenendo la miglior offerta (485 euro, iva compresa) dalla Ascani Energy di Offida.

Il Kit allarme wireless è composto da una centrale, un telecomando, un contatto magnetico, un rilevatore volumetrico e una sirena. Il progetto, come da programma, prevede l’erogazione da parte del Comune di un contributo sull’acquisto corrispondente al 60% del costo e quindi pari ad 291 euro.

Resta chiaramente nella facoltà dei richiedenti di procedere all’acquisto di impianti di potenzialità superiore, rimanendo immutato il contributo comunale.

 

I requisiti per poter presentare la richiesta di contributo sono i seguenti:

-Residenza nell’immobile sul quale verrà installato l’impianto

-ISEE 2013 inferiore a 20 mila euro

 

Il Comune di Offida provvederà a stilare una graduatoria degli aventi diritto. Il progetto avrà validità triennale e annualmente verranno finanziate circa 50 richieste.

Le domande devono essere presentate entro il 15 LUGLIO 2014 all’ufficio protocollo del Comune o alla mail protocollo@pec.comune.offida.ap.it utilizzando il modulo prestampato allegato.

MODULO PRESTAMPATO _A CASA SICURI_

© 2014, Redazione. All rights reserved.




11 Giugno 2014 alle 16:42 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata