Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:28 di Ven 2 Ott 2020

Al via la “Magnalonga”

di | in: Cronaca e Attualità

Magnalonga – Piantina

image_pdfimage_print

MAGNALONGA 2014

 

Castelraimondo – E’ tutto pronto, a Castelraimondo, per la giornata dedicata alle tipicità gastronomiche della nostra terra e alla prevenzione oncologica. La Lega Italiana per la Lotta ai Tumori, in collaborazione con l’Avis, la Pro Loco ed il Comune di Castelraimondo, infatti, si preparano a tagliare il nastro della passeggiata non competitiva ormai famosa con il titolo di “Magnalonga”, in programma per domenica 15 aprile, a partire dalle ore 10. La scelta, per l’edizione 2014, è stata appunto quella di portare l’evento a Castelraimondo, con la cittadina che si sta preparando al meglio per accogliere i partecipanti. “Riteniamo – ha detto il sindaco Renzo Marinelli – che si tratti di una manifestazione di sicuro valore. Ringrazio la Lilt e l’Avis. Al di là della promozione del territorio e dei prodotti e del taglio ricreativo, infatti, la Magnalonga ha il principale scopo di sensibilizzare sui temi della prevenzione oncologica e delle sane abitudini alimentari. Siamo onorati di ospitare qui questo evento e speriamo di poter collaborare ancora con la Lilt per future iniziative”.


Il percorso, di circa 7km, facilmente percorribile si svolge lungo una strada secondaria chiusa al traffico dove ci saranno, distanziate tra loro, 7 tappe ristoro. Con calma e senza limiti di tempo sarà possibile degustare prodotti tipici locali accompagnati da un ottimo vino. All’arrivo si svolgerà la premiazione. Si parte alle 10,30 dal Lanciano Forum di Castelraimondo, dove verrà consegnato il bicchiere da degustazione con il saccottino della Magnalonga, insieme al pass di riconoscimento, che verrà vidimato al passaggio di ogni tappa e darà diritto ad una sola consumazione. Gli iscritti che parteciperanno alla Magnalonga, avranno la possibilità di accedere gratuitamente ai servizi di prevenzione oncologica che la nostra Sezione offre su tutto il territorio della Provincia di Macerata.

“La manifestazione – spiegano dalla Lilt – unisce alla solidarietà e all’impegno sociale la promozione di una salutare attività fisica. Le finalità della nostra associazione sono di sensibilizzare la popolazione alla prevenzione oncologica, ai benefici legati a corretti stili di vita, e far conoscere le importanti iniziative che le associazioni svolgono da 20 anni sul territorio della provincia di Macerata e che richiedono notevoli risorse umane ed economiche. La Magnalonga permette ai partecipanti durante il tragitto di sostare senza limiti di tempo presso dei punti di ristoro con assaggi di prodotti tipici della tradizione locale, conciliando l’attenzione a prodotti alimentari di qualità con interesse per il paesaggio e il rispetto dell’ambiente”.

© 2014, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




13 Giugno 2014 alle 15:33 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata