da Giulianova

da Giulianova

Festival Internazionale delle Bande: il sindaco ringrazia gli organizzatori.

 

 

Il sindaco Francesco Mastromauro esprime grande compiacimento per lo straordinario successo registrato dalla 15^ edizione del Festival Internazionale delle Bande Musicali, tenutosi a Giulianova dal 29 maggio al 2 giugno scorso.

In quindici anni il Festival, grazie al costante, sempre generoso impegno del patron Mario Orsini e dell’associazione P. Candido Donatelli”, dichiara il sindaco, “è riuscito a conquistare una grande visibilità nello scenario nazionale e internazionale facendo di Giulianova non solo la indiscussa “capitale” degli ottoni, ma anche una città davvero cosmopolita. Dal 29 maggio al 2 giugno le nostre piazze e vie, grazie a questa kermesse unica nel suo genere in Italia, sono state il palcoscenico di 24 formazioni provenienti dalla regioni italiane e da ogni angolo del Mondo che hanno recato, come una sorta di caleidoscopio, i colori e le fogge dei loro abiti, le peculiarità delle loro tradizioni, il sorriso vitale delle loro realtà, l’orgoglio della loro storia e, ovviamente, la coinvolgente bellezza della loro musica. C’è poi da aggiungere – prosegue Mastromauro – che il Festival ha riflessi molto importanti sotto il profilo turistico, perché contribuisce ad alimentare un flusso di ragguardevoli dimensioni in un periodo di bassa stagione. Sono quindi grato al presidente Orsini ed ai suoi collaboratori per aver creato e continuato a far crescere nel tempo un evento di grande spessore che ha permesso di far echeggiare il nome di Giulianova nei quattro continenti”.

UN SERVIZIO ALLA CITTA’: UN POMERIGGIO ECOLOGICO IN STILE SCOUT

Fedeli all’articolo della Legge Scout “La Guida e lo Scout amano e rispettano la natura”, ripuliscono il Parco Franchi: sono i ragazzi del Gruppo Scout Giulianova 1

 

GIULIANOVA – Nel pomeriggio di mercoledì 11 giugno 2014, la Squadriglia Cobra, composta da ragazzi tra gli undici e i sedici anni, del Gruppo Scout AGESCI Giulianova 1, per acquisire la Specialità di Squadriglia “Natura” da loro scelta, ha organizzato, ben armati di guanti, rastrelli e buste, un momento ecologico per pulire il parco Franchi di Giulianova, raccogliendo tutte quelle cartacce, bottigliette di plastica e altri rifiuti che troppo spesso deturpano il paesaggio delle nostre aree verdi urbane.

Per il metodo scout le Specialità di Squadriglia che sono in tutto dodici (tra cui spiccano: “Alpinismo”, “Artigiano”, “Campismo”, “Giornalismo”, “Espressione”, “Pronto Intervento”, “Natura”…), sono ritenute un valido strumento atto a sviluppare il senso e il valore di un percorso di crescita comunitario in ordine all’autonomia ed alla competenza in una tecnica specifica.

L’idea della pulizia del parco, è stata precedentemente presentata al Sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro, che ha poi ricevuto gli scout giallorossi nella Sala Consiliare del Comune,e ha concesso e firmato l’autorizzazione per l’attività che è stata in seguito realizzata.

All’evento ha, inoltre, partecipato la SquadrigliaAquile, sempre del Gruppo Scout Giulianova 1, che, per la propria Specialità di Giornalismo ha collaborato con la creazione di un fotoreportage (disponibile sul sito del GruppoScout) e con la stesura di questo articolo.

Sq. Aquile

Gruppo Scout AGESCI Giulianova 1

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com