dal Piceno

dal Piceno

23 borse di studio del Pio Sodalizio dei Piceni

Pio Sodalizio dei Piceni
05-06-2014

Le domande vanno inviate entro il 20 settembre

Tornano le borse di studio finanziate dal Pio Sodalizio dei Piceni a favore degli studenti marchigiani per l’anno Accademico 2014/2015. Complessivamente saranno a disposizione 23 sovvenzioni così suddivise: 13 destinate a studenti marchigiani e residenti nelle Marche che intendano frequentare dal 1° anno corsi di studio presso Università, Conservatori e Accademie in Italia; 4 per studenti marchigiani, residenti a Roma e provincia, iscritti dal 1° anno a corsi di studio di Università, Conservatori e Accademie nelle Marche; 3 rivolte a studenti marchigiani residenti fuori dalla capitale e dalle Marche e, infine, 3 riservate a studenti marchigiani residenti all’estero che vogliano iscriversi dal 1° anno ai specifici corsi presso Università, Conservatori e Accademie nelle Marche.

Tra i requisiti richiesti dal bando, c’è quello di essere marchigiani, avere conseguito una votazione minima di 90/100 alle Superiori, non godere di altre borse, assegni o sussidi statali e trovarsi in una situazione economica insufficiente per il finanziamento degli studi comprovata con specifica documentazione. Si ricorda che il termine ultimo per presentare domanda è fissato al 20 settembre.

A seconda della tipologia della borsa di studio, le domande dovranno essere presentate o all’Amministrazione Provinciale delle Marche in cui il candidato ha la propria residenza o rivolte all’Istituto “Pio Sodalizio dei Piceni”, via di Parione n. 7 Roma 00186. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.piosodaliziodepiceni.it

“Ritengo fondamentale qualificare il capitale umano ed investire in settori strategici quali la cultura, lo studio e la ricerca – spiega l’Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia Andrea Maria Antonini – rivolgo, per questo, un sentito ringraziamento al Pio Sodalizio dei Piceni che tramite questa meritoria iniziativa implementa la conoscenza e, nel contempo, allarga gli orizzonti professionali dei giovani che rappresentano una risorsa indispensabile per il rilancio del nostro territorio”.

 

Corso “Assistente Familiare” al CLF di San Benedetto

Corso Assistente Familiare SBT
05-06-2014

Consegnati gli attestati ai 40 allievi

Sono stati consegnati, nel corso di una breve ma significativa cerimonia, gli attestati di qualifica del corso di formazione in “Assistente Familiare” organizzato dal Centro Locale per la Formazione di San Benedetto. All’iniziativa non è voluto mancare il Presidente della Provincia Piero Celani che, accompagnato dalla dirigente del Servizio Formazione Professionale dott.ssa Matilde Menicozzi e dal direttore del Centro di via Mare dott. Alessandro D’Ignazi, si è congratulato con i 40 allievi che hanno concluso con successo il qualificato ciclo didattico teorico e pratico.

Il percorso formativo ha inteso fornire agli allievi le principali nozioni e metodologie su come assistere concretamente persone degenti, soggetti con disabilità e anziani. In tale direzione, molto positivo e ricco di spunti di crescita è stato il periodo di stage in aziende e strutture residenziali del territorio, durante il quale i corsisti hanno avuto modo acquisire, sotto la guida di professionisti del settore, tecniche di assistenza al malato, di cura e benessere alla persona, di sicurezza domestica, comunicazione e pronto soccorso.

“Quello assistenziale rappresenta un ambito professionale particolarmente delicato e sempre più richiesto dal mercato del lavoro – ha affermato il Presidente Celani – occorre infatti essere molto motivati e possedere una spiccata sensibilità per venire incontro al meglio alle esigenze delle persone con difficoltà motoria o altre gravi problematiche di salute. Desidero pertanto congratularmi con tutti i corsisti per l’impegno profuso nell’apprendere una professione di responsabilità e di alta valenza sociale”.

Dello stesso avviso anche la dirigente Menicozzi che ha messo in rilievo la grande attenzione che l’Ente ha riservato a tale specifico comparto dell’assistenza “con il lancio di un identico percorso formativo anche nelle aule del Centro Locale per la Formazione di Ascoli Piceno”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com