Grande attesa per la prima edizione di Mercatello Photo Festival

Grande attesa per la prima edizione di Mercatello Photo Festival

ANCORA POCHI GIORNI PER ISCRIVERSI AI WORKSHOP
Dal 13 al 22 giugno a Mercatello sul Metauro (PU) uno slow festival fotografico con 14 eventi in programma per riscoprire l’esperienza della fotografia

 



Grande attesa per la prima edizione di “Mercatello Photo Festival – Ritorno alla luce”, il primo slow festival fotografico d’Italia.
Dal 13 al 22 giugno Mercatello sul Metauro (PU) ospita docenti, allievi e appassionati di fotografia invitandoli a riscoprire l’arte della scrittura con la luce in un viaggio vissuto fianco a fianco con artisti dello storytelling, del reportage, della fotografia naturalistica, paesaggistica e di architettura.
Il festival è stato presentato ieri in conferenza stampa dai curatori del progetto Matteo Dini, Stefano Ciocchetti e Giovanni Della Ceca insieme al referente di territorio per le Marche e membro del direttivo dell’Associazione Paesi Bandiera Arancione Luca Bernardini.
“Mercatello è al di fuori di quelli che sono i flussi convenzionali del turismo – ha affermato Dini – e tuttavia è la location ideale per il festival così come l’abbiamo pensato e come vorremmo fosse vissuto, in una zona in cui la natura è valore aggiunto imprescindibile. Non vogliamo creare la copia di altri festival molto più commerciali, ma certo nemmeno proporre un evento d’élite, tant’è che i workshop sono accessibili a prezzi competitivi”.
“Slow festival – ha continuato Della Ceca – è l’espressione che traduce meglio il nostro desiderio di incentrare realmente l’evento sulla fotografia e solo sulla fotografia, così da permettere ai partecipanti di riflettere sull’essenza di quest’arte, con sobrietà”.
Il festival è strutturato, nella sua voluta semplicità, in “viaggi” di diversi tipi: workshop e laboratori a pagamento e conferenze a ingresso libero.
“Gli autori che abbiamo coinvolto – ha concluso Dini – hanno fatto della propria sensibilità una cifra stilistica, è questo quello che li contraddistingue ed è per questo loro particolare approccio al media fotografico che li abbiamo scelti”.
Tra gli altri appuntamenti, Ciocchetti ha ricordato i workshop “Fotografie in un borgo” di Paolo Semprucci, fotografo di architettura dei beni culturali, e “Dal reportage allo storytelling” di Alberto Giuliani, attualmente impegnato in un lavoro in Argentina.
“Abbiamo puntato molto anche sul laboratorio di Giovanni Marrozzini, fotografo fermano di fama internazionale che a Mercatello si occuperà dei carbonai e di mestieri antichi, riprendendo l’attività dei mulai e del carbone, realtà ormai rare che vanno scomparendo”. Attesa anche per le conferenze di Cristian Fattinnazi sulla fotografia astronomica e di Simona Guerra sullo zio Mario Giacomelli, uno dei più noti fotografi italiani.
L’amministrazione comunale di Mercatello sul Metauro ha messo a disposizione dei partecipanti la card delle bandiere arancioni (Orange card) che dà diritto a diversi sconti sul pernottamento, la ristorazione e molto altro.

Mercatello Photo Festival
Mercatello Photo Festival

Mercatello Photo Festival è un progetto realizzato con il patrocinio del Comune di Mercatello sul Metauro, della Provincia di Pesaro e Urbino, dell’Associazione “Per il mondo con Santa Veronica Giuliani e Beata Margherita della Metola”, dell’Arcidiocesi di Urbino, Urbania e Sant’Angelo in Vado, del Touring Club Italiano e dell’Associazione “Paesi Bandiera arancione” e con il sostegno di Stibu Arti Grafiche, Confartigianato Imprese Pesaro e Urbino, Toscana Foto Service, BCC Marche, Azienda Agricola Luzi, Avis Sezione Mercatello sul Metauro.

clicca la cartella stampa

Cartella Stampa Mercatello

Scadenza per le iscrizioni ai workshop: 12 giugno 2014
Info: www. mercatellophotofestival.com  – info@mercatellophotofestival.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com