Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 17:24 di Sab 11 Lug 2020

Beach Soccer, Viareggio – Happy Car Samb 3 – 4 (1-1, 1-1, 1-2)

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Samb – Viareggio

image_pdfimage_print


Viareggio: Carpita, Pacini, Gemignani, Ramacciotti, Di Tullio, Marinai, Taffi, Gori, Marrucci Mi., Marrucci Ma., Di Palma, Battini. All. Santini. 
Sambenedettese: Carotenuto, Leghissa, Pastore, Jordan, Soria, Bruno Novo, Marazza, Addarii, Comello, Perez. All. Di Lorenzo.
 
Arbitri: Pavone di Forlì, Cecchin di Bassano del Grappa.
 
Reti: 9′ pt Jordan (S), 11′ pt Ramacciotti (V), 10′ st Perez (S), 12′ st Gori (V), 1′ tt Marrucci Ma. (V), 4′ tt Jordan (S), 5′ tt Soria (S).
 
Note: Ammoniti: Jordan e Pastore (S). Espulsi: Marrucci Mi. al 9′ per aver interrotto una chiara occasione da gol.

La Happy Car Samb è costretta a vincere per guadagnare il pass per le finali scudetto, eppure le prime occasioni portano la firma dei bianconeri con Ramacciotti che impegna severamente Carotenuto costretto al 4′ a distendersi in tuffo sulla propria destra per evitare di capitolare. Poco dopo Gori si esibisce nella sua giocata migliore, la rovesciata, colpendo il palo della porta marchigiana. Viareggio show al 7′ con Di Palma che in acrobazia fa gridare al gol tutto lo stadio ma il pallone si perde a lato di un nulla. Quando sembra maturare nell’aria il gol del vantaggio viareggino, Jordan si guadagna un calcio di rigore per fallo di Mirko Marrucci che nell’occasione viene anche espulso. Il vantaggio Samb non cambia la trama del match con Viareggio che si riversa ancora in avanti, ma capitan Marinai si fa respingere la conclusione da distanza ravvicinata. I padroni di casa raggiungono il pari ad 1′ dal riposo grazie al tap-in di Ramacciotti che ribadisce in rete la respinta di Carotenuto sulla solita rovesciata spettacolare di Gori. Prima della fine del tempo ci prova ancora Ramacciotti ma alza la mira da distanza ravvicinata. Nella seconda frazione Comello rileva Carotenuto e compie subito due miracoli prima su Di Palma dalla distanza e poi su Di Tullio da pochi metri. Sull’altro versante Viareggio si salva prima con la traversa che respinge il gran tiro di Pastore, poi con Battini che nega la gioia del gol a Jordan con un vero e proprio miracolo. Accusato il momento di difficoltà i toscani ricominciano a macinare gioco ed occasioni. È la volta di Marrucci a spedire a lato una mezza girata a porta praticamente sguarnita, poi è il turno di Gori che alza di poco la traiettoria del suo colpo di testa. La Happy Car però non molla e grazie a Perez torna in vantaggio con una giocata straordinaria dal limite dell’area, la sua rovesciata infatti, complice un rimbalzo falso sulla sabbia, supera l’incolpevole Battini. Ma Gori non ci sta e riporta subito tutto in parità con un calcio di punizione perfetto, guadagnato per fallo di mano di Jordan. Pronti-via nella terza frazione e Matteo Marrucci buca la retroguardia avversaria per il primo vantaggio bianconero. La reazione della Samb passa sempre per i piedi caldi di Jordan ma Carpita si fa trovare pronto alla presa in due tempi. Lo stesso numero 7 marchigiano al 4′ s’inventa un numero straordinario e riesce a riportare in parità l’incontro. Per andare alla poule scudetto però la Samb deve segnare un altro gol che arriva 1′ dopo con Soria che ribadisce in rete un traversone del solito Jordan. Nel forcing finale, Viareggio prova a rimettere in parità la gara addirittura con Battini che costringe Carotenuto all’intervento miracoloso con un tiro dalla propria area di rigore. Vicina al traguardo però la Samb non sbaglia più nulla ed alla fine può gioire: le finali scudetto sono una realtà.

 


VIAREGGIO – La Happy Car Samb beach soccer compie il miracolo e, battendo 4/3 i padroni di casa del Viareggio, conquista in extremis il pass per la finale scudetto della serie A Enel che si disputerà a Catania dal 1° al 3 agosto. “Una vittoria alla quale credevamo solo noi – è il commento dell’entusiasta presidente Roberto Ciferni – e che va imputata esclusivamente alla nostra forza di volontà. Viareggio non ci ha regalato nulla, anzi hanno giocato alla morte, ma questo fa parte dello sport e dà ancora più valore a questo risultato. Andiamo a Catania con l’orgoglio di aver battuto la prima e la seconda del nostro girone e a Catania prima punteremo alla Supercoppa e poi vedremo. Dedichiamo la vittoria al nostro gruppo, tutti inclusi, e allo sponsor Happy Car al quale speriamo di regalare altre soddisfazioni nel corso della stagione”. Con tre assenti (Di Maio rimasto a casa e Leghissa e Marazza infortunati) e uno squalificato del calibro del nazionale Palma e contro una formazione tradizionalmente ostica come il Viareggio e in un Beach Stadium ricolmo di tifo per i bianconeri versiliesi la Happy Car ha compiuto una vera e propria impresa. Jordan ha preso per mano i suoi dimostrando finalmente il suo valore, ma tutta la squadra ha dato il massimo. Grande merito della vittoria va anche all’allenatore Oliviero Di Lorenzo che, di fronte alle avversità di questi giorni, ha saputo alternare con ottimi risultati i giocatori in campo riuscendo a ottenere l’agognata qualificazione per la finale scudetto di Catania.

 

 

VIAREGGIO, ANXUR, MILANO E SAMB SONO LE REGINE DEL GIRONE A

Emessi i primi verdetti della stagione regolare, cala il sipario sulla splendida tre giorni di gare della Serie A Enel a Viareggio. Il prossimo fine settimana si assegnano a Montalto di Castro i 4 posti del girone B.

 

 

RISULTATI TAPPA DI VIAREGGIO

Venerdi 18/07/2014

Milano-Happy Car Sambenedettese                     4-0
Barletta-Livorno                                                             3-2
Viareggio-Lamezia                                                         11-4
Anxur Trenza-Pisa                                                         7-3

 

Sabato 19/07/2014

Happy Car Sambenedettese-Anxur Trenza        4-3
Barletta-Pisa                                                                    4-2
Milano-Lamezia Terme                                                4-3
Viareggio-Livorno                                                          6-0

 

Domenica 20/07/2014

Pisa-Milano                                                                      1-3
Barletta-Anxur Trenza                                                 1-4
Lamezia Terme-Livorno                                                              4-7
Viareggio-Happy Car Sambenedettese                                3-4

 

CLASSIFICA GIRONE A

Viareggio e Anxur Trenza 15 puntiMilano 14Happy Car Sambenedettese 14; Barletta 12; Pisa 8; Livorno 3; Lamezia 0.

 

CLASSIFICA MARCATORI

22 gol: Gori (Viareggio)
10 gol: Jordan (Anxur Trenza), Leo (Milano)
8 gol: Llorenc (Terracina),  Giannecchini (Pisa), Ramacciotti (Viareggio)
7 gol: Gabriel, Rodrigo (Catania).
6 gol: Be Martins (Catania), Bafode (Panarea), Cinquini (Pisa), Salvadori (Livorno), Jordan (Samb), Maiorano (Milano), Muraca (Lamezia).
5 gol: Curci (Barletta), Palma (Samb), Remedi (Viareggio), Savarese e Torres (Anxur Trenza), e Marinai (Viareggio), Bonamici (Pisa), Coscarelli (Lamezia), Soria (Samb)
4 gol: Carmo (Anxur Trenza); Chiavaro, Maci, Palazzolo (Canalicchio Ct), Ardizzone (Catanese), Zurlo (Catania), Mauro (Catanzaro), Moxedano (Hermes Casagiove),  , Taiarui (Villafranca), Andrezinho (Terracina ), Souza (Milano).
3 gol: Pasquali (Anxur), De Lorenzo N. e Zingrillo, Persia (Barletta), Condorelli G., Randis (Canalicchio Ct), Garofalo, Campanella (Catanese), Vasile (Catanzaro), Gregoraci, (Panarea), Marcucci, Corsale (Hermes Casagiove), Eudin e Casiraghi (Milano), Medero (Villafranca), Bruno Novo, Juninho (Samb), Marrucci Ma. (Viareggio).
2 gol: Fontana (Anxur Trenza), Riondino, Papagno, Montenegro (Barletta), Bonanno, Borbone (Catanese), Pascu (Catanzaro), Grassi (Milano), Morabito (Panarea), Carotenuto, Corosiniti, Frainetti, Olleja M., Palmacci (Terracina), Di Palma, Germanò (Villafranca), Maiorana, De Meo, Lo, Rossi, Grossi (Livorno), Perez (Samb) .
1 gol: Simonelli, Altobelli, Jordan (Anxur Trenza), Federici, Grasso, Missale (Catanese), Franceschini, Urso (Catania), Marletta (Canalicchio), Gentile, Ortolini (Catanzaro), Capobianco, Gravino, Palumbo, Portone, Sibilli (Hermes Casagiove), Notaris, Orlando (Lamezia), Gambino, Domenici (Livorno), Zambelli (Milano), Cataldo, , Procopio, Rotundo (Panarea), Barberi, Morgè, Bonadies, Degli Esposti, Morget, Cofrancesco, Laras (Pisa), Pastore, Marazza, Di Maio, , Feudi (Terracina), Carpita, Battini, Di Tullio (Viareggio), Spacca, Orofino, Polastri, Samoun (Villafranca)
1 autorete: Platania (Catania), Sibilli (Hermes Casagiove), Corosiniti (Terracina)

© 2014, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




20 Luglio 2014 alle 22:28 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata