da Fermo

da Fermo

Giornalisti e amministratori a Fermo per Tipicità Experience

 

Con Tipicità Experience, la città di Fermo diventa “laboratorio delle Marche” nel percorso che porterà la nostra Regione all’importante appuntamento di EXPO 2015.

Con tali premesse, il Sindaco di Fermo, Nella Brambatti ha incontrato sabato mattina un gruppo di giornalisti, rappresentanti di primarie testate di settore a livello nazionale e di siti internet specializzati. I partecipanti stanno sperimentando il Gran Tour delle Marche, predisposto da Tipicità come anteprima del programma che sarà realizzato nei sei mesi di EXPO 2015 e che già ha suscitato molto clamore per l’originalità della proposta sullo scenario nazionale.

Nell’occasione il Sindaco ha incontrato anche il suo collega veneto del Comune di Nogara, Luciano Mirandola, con il quale la città di Fermo ed altre 4 realtà italiane condividono l’innovativo progetto di soft marketing “Piccole Italie”. Obiettivo del sodalizio, propiziato proprio da Fermo e da Tipicità, è quello di stimolare percorsi di promozione congiunta tra realtà definite a torto “minori”, ma detentrici di attrattive e risorse con un notevole potenziale ed appeal nei confronti del pubblico internazionale.

“E’ stato un confronto incentrato sulla valorizzazione di progettualità avviate da tempo, ci sono già stati importanti incontri ed è nostra volontà continuare su questa strada, – sottolinea il Sindaco Brambatti – l’intenzione è quella di mettere in rete i comuni: da un nucleo originario di città si vuole estendere il progetto ad altre realtà, al fine di promuovere le tipicità e le bellezze del nostro territorio”.

Al termine degli incontri istituzionali, gli ospiti hanno visitato la città di Fermo, con particolare attenzione alla Made in Marche Gallery, l’intrigante percorso tra le icone del Marche style allestito all’interno dei suggestivi ambienti delle Cisterne Romane di Fermo. Non solo cibo, ma fashion, esclusiva artigianalità e creazioni del saper fare marchigiano, con la possibilità a partire dal primo agosto, per i turisti, di consumare “l’aperitivo Marche” nei locali del centro storico che aderiscono all’iniziativa!

“Un portico misterioso”.

Appuntamento domani al San Martino con la rassegna Di Villa in Villa

 

Sarà l’Auditorium San Martino ad ospitare il nuovo appuntamento con la rassegna “Di Villa in Villa”. L’incontro di domani, martedì 29 luglio, con inizio alle ore 21,15, dedicato al Portico di Palazzo Gigliucci, cambia sede e si trasferisce, a causa dell’incognita maltempo, nella splendida cornice del San Martino. Il professor Stefano Papetti, direttore della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, incanterà il pubblico con “Un portico misterioso”, un viaggio, grazie anche al supporto delle proiezioni dello splendido Palazzo Gigliucci, nei misteri di uno spazio segreto della nostra città. La serata sarà accompagnata dalle musiche di Schubert, Dvorak, Massenet, Elgar e Kreisler eseguite da Kasia Pielech al violino e da Eleonora De Angelis al pianoforte, con coreografia di Lola e Alina Fejzo. La rassegna Di Villa in Villa, arrivata alla 22° edizione, è organizzata come da tradizione dalla libera associazione Armonicamente, con il patrocinio del Comune, della Provincia e della Regione Marche. La Rassegna, della quale Fermo è per il secondo anno il Comune capofila, è realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Fermo e la collaborazione di Casartigiani.

 

Estate sicura 2014. L’impegno della Protezione Civile Comunale

 

Anche la Protezione Civile Comunale di Fermo sarà impegnata, nel periodo estivo, per il potenziamento dell’attività di soccorso nelle località turistiche.

 

In particolare, verranno garantiti i seguenti servizi:

 

– Reperibilità di una unità mobile, dotata di attrezzature e generi di prima necessità, per l’assistenza agli automobilisti in caso di blocco della rete autostradale;

– Attivazione di postazioni della Croce Rossa Italiana, dotate di mezzi speciali e defibrillatore semiautomatico, nelle località di Marina Palmense e Lido di Fermo;

– Pronta disponibilità di soccorritori e battello pneumatico per fornire collaborazione, agli organi competenti, in caso di necessità.

 

“Nel corso degli ultimi anni c’è stata una grande evoluzione degli ambiti di intervento della Protezione Civile comunale che si è concretizzata con l’apertura del Centro Operativo Comunale – sottolinea il Sindaco Nella Brambatti – è stato altresì attuato uno specifico percorso per la formazione dei volontari”. L’assessore alla Protezione Civile Daniele Fortuna aggiunge: “Dalla programmazione estiva si evince quanto l’organizzazione sia professionale ed abbia raggiunto un livello di efficienza prima sconosciuto”.

 

I giorni e gli orari dell’operatività saranno comunicati alle sale operative della Guardia Costiera (tel. 1530), dell’emergenza sanitaria (tel. 118) e della Protezione Civile Regionale (tel. 840001111).

 

Alcune informazioni finalizzate a prevenire eventuali situazioni di pericolo sono scaricabili dal sito web www.protezionecivilecomunale.fermo.it (sezione “norme comportamentali”).

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com