Ultimi giorni per partecipare al concorso “Quintana, 60 anni in 60 parole”

Ultimi giorni per partecipare al concorso “Quintana, 60 anni in 60 parole”

IN PALIO DUE BIGLIETTI PER LA GIOSTRA DI AGOSTO

 

 

ASCOLI PICENO – Ultimi giorni per partecipare al concorso “Quintana, 60 anni in 60 parole” che intende avvicinare il mondo giovanile alla Quintana attraverso i “social”, ovvero utilizzando facebook. L’iniziativa, tesa a coinvolgere tutti gli appassionati di Quintana, è stata prorogata e il termine utile per partecipare è il prossimo 26 luglio incluso (fino alla mezzanotte). La partecipazione consiste nell’esprimere in 60 parole (da un minimo di 55 ad un massimo di 65) “un pensiero sulla Quintana del Sessantennale” attraverso il profilo facebook ufficiale della Quintana di Ascoli.

In premio all’autore della frase che verrà prescelto, da un’apposita commissione costituita dall’Ente Quintana, andranno due biglietti per l’ingresso alla giostra della Quintana del 3 agosto. Chi vuole partecipare non dovrà far altro che inviare una e-mail all’indirizzo info@quintanadiascoli.it con nome, cognome e recapiti (e-mail e telefono) dell’autore della frase. La stessa frase dovrà anche essere inserita sul profilo facebook ufficiale “quintana di ascoli” come commento sotto l’apposito post relativo al concorso in oggetto.

PER GLI INFORTUNI AI CAVALIERI, NESSUN PROBLEMA DI TIPO TECNICO

 

Alla luce di quanto emerso da alcuni articoli di resoconto alla Giostra dello scorso 12 luglio, in particolare riguardo agli infortuni ad alcuni cavalieri, l’Ente Quintana tiene a precisare che non risulta formalmente nessun infortunio causato da problemi tecnici durante la gara, non essendo stato prodotto alcun referto medico ufficiale. Così come non c’è stata nessuna lamentela, già prima della giostra, in riferimento alla eccessiva rigidità del moro. Semmai ci sono state segnalazioni, da parte di qualche Sestiere, in senso opposto, ovvero relative ad una regolazione a loro avviso leggermente meno rigida. In ogni caso, si fa anche presente che per due cavalieri era stato preventivamente richiesto l’accredito al campo di altrettanti sanitari di fiducia.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com