da Fermo

da Fermo

Ponte sul fiume Ete lungo la strada Croce San Michele Cancello.

Ultimati i lavori di asfaltatura

Come preannunciato il giorno della sua riapertura, avvenuta nel dicembre scorso, presso l’attraversamento stradale di Croce San Michele Cancello sul fiume Ete Vivo, passata la stagione invernale per consentire un maggior consolidamento dei rilevati, sono stati completati i lavori di finitura con la stesa del manto di asfalto, della formazione dei cordoli laterali e della segnaletica di sicurezza. L’opera era molto attesa dai residenti e dalle attività produttive dell’area costrette, dall’alluvione del marzo 2011, che determinò il crollo del ponte, ad effettuare percorsi alternativi non sempre agevoli. Con l’asfaltatura il ponte è ora completamente rinnovato. “E’ un impegno che come Amministrazione Comunale abbiamo assunto – sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Montanini – consapevoli dell’importanza di ripristinare un agevole collegamento tra la provinciale Val d’Ete e la strada comunale di contrada Cancello e per rendere maggiormente fruibile l’attraversamento fluviale”. Ad effettuare i lavori la ditta Celi Costruzioni srl di Piane di Falerone.

Torneo Caldarette d’Ete.

L’Assessore Menicali sul risultato di Fermo

 

 

“Un risultato importante che ci riempie di orgoglio”. L’Assessore allo sport Franco Menicali commenta così la vittoria portata a casa dalla squadra di Fermo che nel Torneo di Calcio a 5, organizzato dal centro sociale Caldarette Ete, ha battuto per 3 a 2 l’avversaria Porto San Giorgio. “La finale si è disputata il giorno martedì 29 luglio, quando ero impegnato in Consiglio Comunale per l’importante discussione sul Bilancio di previsione 2014. Colgo quindi oggi l’occasione per complimentarmi con i partecipanti a un torneo che, in questi tre edizioni, è diventato un’immancabile appuntamento sportivo dell’estate fermana. Una manifestazione che conferma di anno in anno la sua riuscita. L’ingrediente fondamentale che lega un territorio intero è come sempre lo sport, quello sano, che fa da veicolo per rafforzare la coesione del territorio. Un grazie agli organizzatori, in particolare al presidente Renato Leoni, che hanno saputo coinvolgere un pubblico vasto. Complimenti infine a tutti i premiati nelle differenti categorie”.

 

Bilancio di previsione 2014.

Intervento dell’assessore ai Lavori Pubblici Montanini. 8 milioni di euro di lavori complessivi

 

Circa otto milioni di euro in lavori pubblici già avviati o da avviare nel corso del 2014. È il dato saliente emerso durante il dibattito che ha preceduto l’approvazione del bilancio di previsione discusso martedì scorso in Consiglio Comunale.

Sicurezza degli edifici e delle strade, riqualificazione del patrimonio, interventi sul sociale. Sono queste le macro aree sulle quali, nell’ambito delle linee di mandato approvate a novembre 2011, si è posta particolare attenzione quest’anno nel settore lavori pubblici. “Per la sistemazione delle nostre strade, alcune delle quali sono in condizioni precarie – ha spiegato Montanini – il Comune prevede di stanziare, fra risorse comunali e finanziamenti statali, circa un milione di euro. Fra gli interventi strutturali riguardanti il sociale gli investimenti complessivamente ammontano a circa un milione e 700 mila euro. Sono, infatti, previsti circa 500 mila euro per il completamento della riqualificazione del complesso Monte Pacini. A questi si aggiungeranno altri 1.200 mila euro (di cui 450 mila finanziati dallo Stato) per realizzare un nuovo asilo nido, i cui lavori partiranno entro l’anno”. Sono previsti, inoltre, interventi sulle scuole: “Complessivamente saranno investiti un milione di euro per migliorare l’edilizia scolastica della città. Circa 270 mila euro gli investimenti comunali, a cui si aggiungono altri 300 mila euro nel bilancio corrente e 460 mila euro dallo Stato con l’iniziativa Scuole belle”. Fra gli interventi programmati anche la realizzazione di un tratto di scogliere a San Tommaso dove l’erosione della costa risulta molto avanzata, il cui finanziamento viene in larga parte garantito dalla Edison Gas (per un milione e 272 mila euro), previa stipula di una convenzione di partenariato il cui schema è stato approvato in Giunta.

Fra gli interventi che a breve partiranno l’assessore Montanini ha ricordato la riqualificazione di Fonte Fallera, l’impianto di risalita dal maxiparcheggio Orzolo, gli interventi di edilizia residenziale pubblica in via Migliorati e la ristrutturazione del palazzo di via Fiorentina, il nuovo centro servizi San Claudio che ospiterà il Montessori (il cui costo è interamente coperto con finaziamento statale – PRUSST), la sistemazione del cortile dei Clareni a Capodarco, l’ampliamento dei parcheggi a Torre di Palme e il verde pubblico attrezzato a Lido di Fermo. Fra le opere avviate o concluse nell’anno, la cui competenza finanziaria risale agli anni passati, l’assessore Montanini ha elencato una serie di lavori fra i quali spiccano l’adeguamento sismico e l’incremento dell’efficienza energetica per la scuola elementare San Claudio, il recupero della chiesa di San Filippo Neri, il nuovo centro visite presso le Cisterne Romane.

di + in allegato: 

 Resoconto consiglio 31 luglio

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com