dalla Compagnia Carabinieri di San Benedetto

dalla Compagnia Carabinieri di San Benedetto

Cupra Marittima  (AP): – Arresto di un pregiudicato per furto in abitazione.

 

I Carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto, nel quadro di attività tesa a garantire la più ampia cornice di sicurezza nella giurisdizione, in occasione del ponte di “Ferragosto”, intensificavano i servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno dei reati di natura predatoria, nello specifico dei furti in abitazione.

In tale contesto, i militari del Comando Stazione CC di Cupra Marittima traevano in arresto per “furto aggravato” il pregiudicato D.S. 24enne del luogo il quale, nel corso della nottata di ieri, veniva sorpreso mentre si allontanava furtivamente da un’abitazione sita in quella via Marcantoni, occupata da una famiglia di villeggianti del Gargano, dopo aver trafugato la somma di € 100,00.  Dopo le formalità di rito, la somma contante veniva restituita all’avente diritto, mentre l’arrestato, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, veniva associato alla Casa Circondariale di Fermo, attesa rito per direttissima.

San Benedetto del Tronto (AP): – Denuncia in s.l. di un cittadino di nazionalità austriaca per invasione di area militare.

 

Mattinata odierna, i militari della Stazione Carabinieri di San Benedetto del Tronto e di Porto d’Ascoli, a conclusione di un predisposto servizio, controllavano l’area dell’ex poligono di tiro a segno, sito in questa Via Volta, ove veniva sorpreso un cittadino austriaco S.G. 33enne che veniva deferito all’A.G. per invasione di terreni e o di edifici militari.

Nella stessa mattinata personale di questo Comando Compagnia, coadiuvato da quello di altre forze di Polizia, eseguiva un servizio coordinato finalizzato alla repressione dell’abusivismo commerciale e della contraffazione di merce, nonché alla prevenzione di manodopera clandestina, svolto su tutto il litorale sambenedettese.

Il servizio consentiva il sequestro amministrativo di circa 1.000 oggetti di varia natura (braccialetti, foulard, occhiali da sole, custodie per cellulari, batterie, ombrelli,) per un valore stimato di circa 5.000,00 euro. Tali controlli verranno effettuati anche nei prossimi giorni al fine di porre un freno al reato di ricettazione afferente la contraffazione di borse e scarpe griffate, nonché assicurare vacanze più tranquille ai turisti che si vedono quotidianamente disturbati sotto gli ombrelloni.

 

San Benedetto del Tronto (AP): – Segnalazione di un cittadino di nazionalità romena  per accattonaggio.

 

I militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, nella mattinata odierna segnalavano alla Questura di Ascoli Piceno B.D. 36enne di nazionalità romena, da anni risedente a Milano, che quotidianamente e con prepotenza nei pressi dei locali discount e semafori cittadini, importuna donne e persone anziane al fine di ottenere derrate alimentari o denaro. Sul conto dello stesso è stata inoltrata richiesta di emissione del Foglio di Via Obbligatorio da questo Comune con divieto di farvi ritorno.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com