Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 05:10 di Dom 29 Nov 2020

Fiorenza Cedolins e Henning Brockhaus aprono la domenica all’insegna dell’opera

di | in: Cultura e Spettacoli

Macerata Opera Festival 2014

image_pdfimage_print
Dagli Aperitivi Culturali a Pomeridiana, dai Percorsi tattili ai Fiori Musicali, l’OFF anima la giornata.
In serata sul palco dello Sferisterio torna Tosca.
In biglietteria nuovamente disponibili gli abbonamenti OPEN

Macerata 02/08/2014 – Prima domenica di agosto per il Macerata Opera Festival. In attesa della Tosca, in scena allo Sferisterio alle 21, è il Festival OFF ad animare la giornata.
Alle ore 12 la protagonista di Aida, il soprano Fiorenza Cedolins e il regista di “La traviata” Henning Brockhaus si siedono nel salotto degli Antichi Forni per l’Aperitivo Culturale, coordinato da Cinzia Maroni “De Bernart, la bacchetta magica”.
Dalle 17.30 alle 20, esposizione alla Civica Enoteca Maceratese delle aziende femminili del settore fashion accompagnata dal brindisi in musica “Opera prima, prima dell’opera…” a base di Verdicchio. L’evento è organizzato dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile, in collaborazione con Ex.It e la Camera di Commercio di Macerata.
Alle 18, nella placida natura del parco di Villa Cozza, arie verdiane risuonano come sempre nei giorni delle rappresentazioni in Arena. “Fiori Musicali”, a cura di Cesarina Compagnoni, tracciano il percorso fino all’ingresso dello Sferisterio.



Terzo ed ultimo appuntamento con “Percorsi Tattili”, l’importante incontro alle 19, organizzato in collaborazione con l’Università di Macerata, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, il Museo Tattile Statale Omero, in cui degli esperti si mettono a disposizione per spiegare cosa si nasconde nel backstage e svelare curiosità e aneddoti che normalmente rimangono nascosti agli occhi del pubblico. Per Tosca, il pubblico non vedente ed ipovedente, può scoprire l’ingegnoso e mirabile mondo delle scenografie. Per prenotare scrivere a arte.accessibile@unimc.it.
“Pomeridiana” prosegue con le affascinanti letture accompagnate da musica. Alle 19 nel cortile del Dipartimento di Filosofia Meri Bracalente, con il violino di Laura Tamburrini e con il violoncello Elena Antongirolami, legge “Isabel Archer”, la protagonista di “Romanzo di signora”.
Dulcis in fundo, Tosca. Alle ore 21, sul palco Susanna Branchini, Luciano Ganci, Marco Vratogna, Massimiliano Catellani, Roberto Abbondanza, Silvano Paolillo, Giacomo Medici, Franco Di Girolamo. A dirigere L’Orchestra Filarmonica Marchigiana, Eun Sun Kim.
La recita gode dell’audio descrizione. Voluta e finanziata dal Macerata Opera Festival, è realizzata da Elena Di Giovanni, con l’aiuto di Chiara Mennichelli e la voce di Carla Lugli, apprezzata speaker del Festival del Cinema di Venezia e radiogiornalista. Prima dello spettacolo, un’introduzione in italiano di circa 7 minuti, presenta il soggetto, illustra l’allestimento scenico, i costumi e gli interpreti. Viene ripresa durante l’intervallo per altri 5 minuti, mentre nel corso della recita vengono forniti brevi inserti necessari alla comprensione della trama e dell’azione che si svolge in scena, senza per nulla compromettere la qualità della musica. Il servizio e la prenotazione degli auricolari all’ingresso dello Sferisterio sono completamente gratuiti: per usufruirne al meglio si raccomanda di arrivare con almeno 20 minuti di anticipo, in modo da ritirare comodamente gli apparecchi, trovare il proprio posto e godersi i 7 minuti di descrizione che precedono l’inizio dello spettacolo.

Biglietteria
Nel corso dell’intero weekend, in caso di esaurimento di un settore, con solo 5 euro in più, sarà possibile acquistare i biglietti disponibili più vicini nel settore di valore più alto.
Per esempio, se in una data risultano esaurite le poltrone centrali (costo € 77), sarà possibile acquistare i posti centralissimi più vicini al prezzo di € 82, invece che al prezzo normale di € 99.
Inoltre sono di nuovo disponibili gli abbonamenti OPEN (da 2-3-4-6) per i settori centralissima e poltronissima.
Con l’Open ticket si risparmia subito sul prezzo e si può scegliere successivamente a quale opera assistere (fino ad un ora prima dell’inizio dello spettacolo, salvo disponibilità dei posti). L’eccezionale Open da 2 permette di acquistare due biglietti di Poltronissima a €189 (compresa prevendita), anziché a €264 o due posti di Centralissima laterale a €147 (compresa prevendita), anziché a €198.

© 2014, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




2 Agosto 2014 alle 17:34 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata