Popsophia: tutto esaurito alle prime serate, domenica si chiude

Popsophia: tutto esaurito alle prime serate, domenica si chiude

DOMENICA SI CHIUDE CON ENRICO GHEZZI, SIT-COM E MUSICULTURA SULLA FILOSOFIA DELLA CANZONE NAPOLETANA.

TUTTO ESAURITO ALLE PRIME SERATE

TOLENTINO – 30/08/2014 – Secondo Umberto Eco “i più grandi pensatori sono scivolati sul comico”. Nonostante lo scetticismo dimostrato dal filosofo bolognese, Popsophia continua a riflettere sull’umorismo, tra fiction, cinema e cultura pop.

Dopo il tutto esaurito delle prime serata anche questa edizione di #Oppureridi, festival della popsophia dell’umorismo al Castello della Rancia di Tolentino si avvia alla conclusione.

Piatti forti dell’ultima giornata (domenica 31 agosto) sono Cesare Catà e Simone Regazzoni con la riflessione sulle sit-com e in particolare su The big bang theory e il suo protagonista nerd Sheldon Cooper.

Torna Armando Massarenti, responsabile del Domenicale del Sole 24 Ore per parlare di (auto)ironia. Proseguono la serata Davide Grossi e Musicultura con la Filosofia della canzone napoletana. Conclude il Festival, l’ospite d’onore, Enrico Ghezzi, strappato per una serata al Festival del cinema di Venezia.

Ecco il programma nel dettaglio.

L’ultima giornata di #oppureridi si apre alle 17.00 con Philofiction e The Big bang Theory, Cogito, ergo bazinga! Fenomenologia di Sheldon Cooper è il titolo dell’incontro con Cesare Catà intervistato da Salvatore Patriarca. A seguire degustazione con Cose di Tè.

Alle 18.00 per Lectio Pop Il filosofo è uno stupido. Tra sit-com, b-movie, best seller con Simone Regazzoni

Stessa ore per il laboratorio In barba al filosofo a cura di filosofiacoibambini.

Alle 19.30 Factory, Esercizi di (auto)ironia con Armando Massarenti intervistato da Lella Mazzoli – a seguire degustazione con vini Lucchetti.

Alle 21.00 Popcorto a cura di Popsophia Production

Alle 21.30 a Popsoirée si parla di Pulcinella innamorato. Filosofia della canzone napoletana con Davide Grossi. A seguire lo spettacolo La canzone napoletana dalla Villanella al rock una produzione di Musicultura ideata e diretta da Piero Cesanelli con l’ensemble musicale La Compagnia.

Alle 23.00 Fuori Orario, Eduardo e Peppino con Enrico Ghezzi.

La seconda giornata di #OppureRidi (giovedì) si è aperta all’insegna della Philofiction, durante la quale Monia Andreani ha raccontato il passaggio dalla famiglia patriarcale a quella allargata attraverso l’analisi delle più note serie televisive italiane. Grande protagonista della Lectio Pop è stato invece Davide Grossi, che ha incantato il pubblico pennellando un emozionante ritratto di Massimo Troisi a vent’anni dalla morte, ricordandone la sua interpretazione della maschera di Pulcinella.

Sulla scia del tema “maschere comiche” Andrea Panzavolta, nella rassegna Factory, ha poi messo a confronto Arlecchino con la figura del capitano Schettino, il cui atteggiamento è stato descritto come ‘a prima vista umoristico’ e sicuramente tragicomico.

Durante la serata, grazie a Valeria Ottonelli, ospite della Popsoirée, si è giunti infine a scandagliare il tema della donna dal punto di vista cinematografico, musicale e filosofico. Un crescendo di intensità e spregiudicatezza che ha raggiunto il culmine a Fuori Orario, con il commento del film Kika, un corpo in prestito, di Pedro Almodovar con l’ospite Antonio Romano.

Domenica ultima sera per il servizio navetta gratuita che il Comune di Tolentino mette a disposizione per raggiungere il Castello della Rancia. Questi gli orari: andata da Piazza della Libertà prima corsa ore 21, seconda corsa ore 21.30, terza corsa ore 22; ritorno dal Castello della Rancia prima corsa ore 23.30, seconda corsa ore 00.30.

Per info Ufficio cultura comune di Tolentino 0733 901326, www.popsophia.it.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com