Bel risultato sportivo e organizzativo per l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini al 32mo Trofeo 5 Torri

Bel risultato sportivo e organizzativo per l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini al 32mo Trofeo 5 Torri

 

AD OSIMO LA 32^ EDIZIONE DEL ” TROFEO 5 TORRI”

UNA GRANDE GIORNATA DI SPORT

OSIMO – Un bel risultato sportivo ma soprattutto organizzativo, che premia il lavoro di quanti si sono spesi e prodigati per la buona riuscita dell’evento.

Le grandi qualità tecniche e organizzative dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, ancora una volta, sono state espresse Domenica scorsa nella 32^ edizione del trofeo 5 Torri.

La due Piazze, quella del Comune e la Boccolino, del centro storico della città di Osimo sono state la degna location della manifestazione sportiva, che insieme a quella scenografica, allestita sin dalle prime luci dell’alba, hanno reso l’evento non solo sportivo ma anche un evento di cultura e di costume.

Quanto ciò non vuole essere un’autocelebrazione ma semplicemente una testimonianza di una Manifestazione Sportiva, che ha portato ad Osimo un migliaio di atleti partecipanti messa in piedepiallestita siniziata nel che ancora una volta Alle ore 9,15, ha preso il via la gara di 10 Km. del Grand Prix Marchigiano.

Su di un tracciato molto tecnico ed impegnativo, per via di alcune curve del centro storico e da continui saliscendi, Mauro Marselletti dell’ASA Ascoli Piceno, con un avvio veloce si portava subito in testa sorprendendo un po’ tutti. Dietro di lui ad inseguirlo a 30 secondi un terzetto di atleti, tra questi l’atleta di casa Massimiliano Strappato, Giovanni Moretti dell’Atl. Potenza Picena e Luigi Del Buono della Stamura Ancona.

L’atleta Ascolano Marselletti continuava a spingere, e al termine della salita passava davanti alla Villa di Monte Santo Pietro con 40 secondi di vantaggio sul terzetto dei suoi inseguitori. Amministrava il suo vantaggio e presentandosi da solo in dirittura di arrivo chiudeva la gara a braccia alzate, seguito da Giovanni Moretti e la terza piazza del podio veniva conquistata da Massimiliano Strappato, che nell’ultimo chilometro è riuscito a staccare lo stamurino Luigi Del Buono.

 

In campo Femminile facile vittoria di Cristina Marzioni del G.S. Dinamis seguita da Elisa Mezzelani e sul terzo gradino del podio l’atleta di casa la Maratoneta Francesca Capobelli, seguita in 6^ dalla sua compagna di squadra Cesarini Marilena, a seguire tutte le altre Maria Cristina Conti, Roberta Staffolani, Chiara D’Alonzo, Annarita Stefanini, Paola Pesarini, Renata Massera, Rosa Squadroni, Dorina Magini. Doppio successo quindi per la squadra delle Master Fenninili che insieme a Vincenza Ricco, Roberta Giaccaglia e Ester Paciarotti, grazie ai precedenti risultati conquistavano definitivamente il loro terzo titolo Regionale di quest’anno nella Corsa su strada.

Nelle gare riservate al settore giovanile, profeta in patria è stata l’Atletica Osimo Bracaccini che delle sei gare in programma ben 3 sono state le vittorie conquistate con Federico Falappa, Caterina Paccamiccio e da Azzurra Ilari attuale vice campionessa Italiana di corsa su strada. Altri piazzamenti da podio l’hanno poi raggiunti Gaia Meschini e Alessandro Falappa.

Anche quest’anno si è svolto il 2° Raduno Nordic Walking “Città di Osimo” ed il buon numero di atleti partecipanti, con il loro passaggio per le vie cittadine, hanno suscitato curiosità e tantissimo interesse .

Il sevizio della Polizia Locale, ha garantito con il suo servizio, la sicurezza dei partecipanti, mentre gli oltre cento volontari e simpatizzanti oltre a presenziare tutti gli incroci hanno assicurato il ristoro agli oltre mille partecipanti.

Alla fine della bellissima giornata sportiva la cerimonia di premiazione è stato il giusto coronamento di una giornata di autentico sport popolare, gratificato da un parterre di autorità sportive e amministrative locali di tutto rispetto con il Sindaco Simone Pugnaloni, all’ Assessore allo sport, Alex Andreoli, Fabio Marchetti per la Lega del Filo d’Oro, Paola Andreoni Presidente del Consiglio Comunale, il Prof. Romano De Angelis, il delegato della Fidal Paolo Bianconi Renzo Galassi ed il Vice Presidente della Bracaccini Osimo Stefano Salvucci.

Un bel risultato sportivo ma soprattutto organizzativo, che premia il lavoro di quanti si sono spesi e prodigati per la buona riuscita dell’evento, che in questa circostanza i valori sportivi si sono intrecciati con gli imprescindibili valori sociali di solidarietà della Lega del Filo d’Oro, il cui Segretario Generale Rossano Bartoli, con la sua presenza, ha onorato le premiazioni.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com