Concluso il tirocinio formativo degli allievi della scuola alberghiera della Repubblica Ceca

Concluso il tirocinio formativo degli allievi della scuola alberghiera della Repubblica Ceca

PER INIZIATIVA DI CONFCOMMERCIO E CAMERA DI COMMERCIO

IN ARCHIVIO IL 24° TIROCINIO DEGLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO DELLA REPUBBLICA CECA

                                                                                          

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è positivamente concluso sabato 13 settembre,  il tirocinio formativo degli allievi della scuola alberghiera della Repubblica Ceca promosso, anche per la stagione turistica 2014, dalla Confcommercio Picena, in collaborazione con la Camera di Commercio. Il tirocinio svoltosi dall’ 16 Giugno al 14 settembre ha interessato gli allievi della Hotelova Skola Svetla, di Weke Mezerici che, appunto,  hanno svolto un proficuo tirocinio formativo presso altrettante imprese turistiche di San Benedetto del Tronto e  Grottammare. Tutti i tirocinanti hanno seguito  un percorso formativo piuttosto intenso, composto da attività pratiche e teoriche. Le lezioni pratiche in particolare, riferite alle tecniche e conoscenze dei servizi di sala italiani, si sono tenute direttamente presso le aziende ospitanti, sotto la guida degli stessi titolari e periodicamente dei docenti della scuola  di provenienza, mentre quelle teoriche, (che comprendevano anche l’insegnamento della lingua italiana) sono state svolte da incaricati e docenti della stessa Confcommercio.  “Anche per la stagione 2014, nonostante le tante criticità che l’hanno interessata – ha commentato il presidente Confcommercio Fausto Calabresi –  siamo riusciti a confermare la nostra iniziativa di successo dei tirocini formativi riservati agli allievi della scuola alberghiera della Repubblica Ceca che Confcommercio appunto ha riproposto per il 24° anno consecutivo, in collaborazione con la Skola Svetla  e la Camera di Commercio. E’ questo un progetto a cui crediamo molto – ha aggiunto Calabresi – poiché oltre a rappresentare un’importante esperienza formativa per gli allievi di quel Paese è da sempre uno strumento atto a stimolare nuovi flussi turistici verso  l’intera provincia di Ascoli Piceno”. “Infatti – sottolinea il presidente Confcommercio –  pur se il numero dei tirocinanti è negli anni diminuito  i  tanti ma tanti allievi che per 24 anni nel periodo di permanenza in Riviera delle Palme hanno avuto modo di apprezzare bellezze e peculiarità storico – culturali del Piceno, una volta tornati in patria, hanno garantito con il loro “passa parola” una pubblicità più che positiva tra amici, parenti e conoscenti vari, tanto da stimolare nuove presenze  turistiche e quindi da contribuire a  far si che uno dei flussi turistici stranieri primari, verso la Provincia di Ascoli Piceno e soprattutto della Riviera delle Palme, sia appunto ormai da anni sempre quello proveniente dalla Repubblica Ceca”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com