Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 12:25 di Ven 19 Lug 2019

Disposizioni di sicurezza per attività di pubblico spettacolo e fiere

di | in: In...form@zione In...sicurezz@

CGIL, CISL, UIL

image_pdfimage_print

ASCOLI PICENO – Si segnala che in data 8 agosto 2014, è stato pubblicato in G.U. n. 183, Decreto intermisteriale del 22 luglio 2014 (emesso da parte del Ministero del Lavoro e del Ministero della Salute) contenente le disposizioni da applicare “alle attività di lavoro tipiche degli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e alle manifestazioni fieristiche”.

Si ricorda che il Decreto Interministeriale era previsto dagli adempimenti del cosiddetto “Decreto del Fare” (Decreto Legge 69 del 2013, convertito in legge dalla L. 98/2013) il quale aveva modificato l’art. 88 del D. Lgs. n.81/08, inserendo all’interno delle disposizioni del Titolo IV (Cantieri temporanei e mobili) anche questo specifico questo settore d’attività (spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e manifestazioni fieristiche).

Il provvedimento prende in esame in maniera separata con due CAPI specifici:

1.gli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali;

2. le manifestazioni fieristiche;

stabilendo, per ciascuna delle due categorie di eventi:

• il campo di applicazione;

• “particolari esigenze” di cui tenere conto nell’applicazione delle suddette norme;

• le attività che si devono applicare per le disposizioni del Titolo IV – Cantieri temporanei e mobili, del D. Lgs. 81/08.


Entro 24 mesi dall’entrata in vigore del Decreto in oggetto, viene previsto un monitoraggio congiunto del Ministero del Lavoro e del Ministero della Salute sull’applicazione di quanto previsto nel Decreto stesso con l’obiettivo di un eventuale revisione.

Sono inoltre presenti otto allegati al Decreto Interministeriale, i quali forniscono

• le “Informazioni minime sul sito di installazione dell’opera temporanea”;

• un “Modello di dichiarazione di idoneità tecnico professionale delle imprese esecutrici straniere di cui all’articolo 3, comma 1, lettera f)”;

• l’Allegato III contiene l’elencazione dei “Contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento e del piano operativo di sicurezza per gli spettacoli musicali, cinematografici, teatrali e di intrattenimento”;

• l’Allegato III.1 riporta l’ “Elenco indicativo e non esauriente degli elementi essenziali utili alla definizione dei contenuti del PSC”;

• l’Allegato IV stabilisce alcune “Informazioni minime sul quartiere fieristico”;

• l’Allegato V “Contenuti minimi del documento unico di valutazione dei rischi per le manifestazioni fieristiche”;

• Allegato VI i “Contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento e del piano operativo di sicurezza per le manifestazioni fieristiche”;

• l’Allegato VI.1 “Elenco indicativo e non esauriente degli elementi essenziali utili alla definizione dei contenuti del PSC”.

 

 

Ascoli Piceno 04/09/2014 p/Dipartimento Sicurezza Lavoro CGIL CISL UIL Ascoli Piceno Collina Ionni Bianchini

© 2014, Redazione. All rights reserved.




5 Settembre 2014 alle 10:32 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata