Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 03:53 di Mar 20 Ago 2019

Grottammare – Corridonia, la parola a Mastrojanni

di | in: Il Mascalzone Sportivo, Interviste

Saverio Mastrojanni

image_pdfimage_print

Grottammare, 2014-09-06 – E’ la vigilia dell’inizio del campionato di Eccellenza Marche 2014-15 con il Grottammare che esordirà tra le mura amiche contro il Corridonia di mister Ermanno Carassai. E’ stata una settimana molto difficile in casa biancoceleste con i tanti infortuni che hanno colpito la rosa di Zaini il quale dovrà letteralmente inventarsi la formazione visto che molti titolari assisteranno alla partita solo dalla tribuna.

Per parlare di questo momento nero ma anche della gara con i rossoverdi abbiamo avvicinato uno che scenderà in campo e sarà al centro dell’attacco biancoceleste. Stiamo parlando di Saverio Mastrojanni che dopo l’esperienza dello scorso anno ha deciso di continuare a vestire i colori del Grottammare.

Saverio, archiviata la Coppa Italia, si comincia col campionato.
“Sì, inizia il campionato e noi tutti speriamo che questa stagione inizi nel migliore dei modi. Siamo una squadra che a mio parere è ulteriormente migliorata rispetto alla scorsa stagione, e lo abbiamo dimostrato già nelle gare di Coppa Italia. In questa settimana c’è stato qualche infortunio di troppo ma mi auguro che i ragazzi tornino presto disponibili”.

Gli infortuni sono tanti e pesanti, anche perché ci sono diversi under non disponibili, tra cui Calvaresi, un punto fermo della squadra. 
“Matteo è un ’95 ed è già titolare da diverse stagioni. Il suo valore è sotto gli occhi di tutti, ma noi siamo fiduciosi, perché gli altri under fanno ben sperare. Si stanno impegnando tutti, e noi più grandi siamo qui pronti ad aiutare chi ha meno esperienza”.

Conosci il nuovo Corridonia che è dato come una squadra di tutto rispetto? 
“Il Corridonia ha cambiato qualche giocatore. Io personalmente non sono mai abituato a guardare le squadre avversarie, perché sono del parere che se noi siamo in forma e concentrati per fare bene non esistono ostacoli e sono gli altri a doversi preoccupare. Quest’anno sarà dura per le altre venire a Grottammare e vincere. Noi dobbiamo pensare che in casa nostra non deve passare nessuno, questa deve essere la mentalità che ci dobbiamo mettere in testa, perché una squadra che si deve salvare o puntare a qualcosa di più come noi sicuramente non può perdere punti in casa”.

Quale è il tuo obiettivo personale?
“Il mio obiettivo personale è quello di fare tanti gol: sono carico nel modo giusto”.
Grottammare-Corridonia sarà diretta dal Sig. Fabio Catani di Fermo coadiuvato dai Sig.ri Emanuele Alessi e Cristian Santori entrambi della sezione di Ascoli Piceno. L’ultimo precedente con questo direttore di gara risale allo scorso 22 dicembre quando il Grottammare espugnò Portorecanati con un gol di Iachini.

© 2014, Redazione. All rights reserved.




6 Settembre 2014 alle 21:29 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata