Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 21:50 di Ven 29 Mag 2020

Borsa del Prodotto locale nella Terra dei Briganti

di | in: Cronaca e Attualità

Borsa del Prodotto locale nella Terra dei Briganti

image_pdfimage_print

Pagliaroli di Cortino, 07 ottobre 2014 – L’11 e 12 ottobre a Pagliaroli di Cortino la I^ Borsa del Prodotto locale nella Terra dei Briganti

Una vetrina delle eccellenze locali, animata da convegni, iniziative culturali, folklore, danze e canti popolari al ritmo del I° Festival del Saltarello. Domenica la Polentata, preparata con farina di mais biologico.

Al via la 1^ Borsa del Prodotto locale nella Terra dei Briganti a Pagliaroli di Cortino l’11 e 12 ottobre, con esposizione e vendita di prodotti a “km 0”. La manifestazione che si svolge nel cuore dei Monti della Laga, terra eletta tra il ‘500 e ‘700 a rifugio dei briganti, ospiterà anche il I° Festival del Saltarello, con canti della tradizione lungo i tratturi e danze popolari, e la 3° edizione della Polentata, preparata con farina di mais biologico, seminato e raccolto a mano dalla Pro Loco di Pagliaroli.

Un’iniziativa per mettere in vetrina le eccellenze e tipicità locali all’insegna del marchio d’area “La Terra dei Briganti, prodotti d’altri tempi”, promosso dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune di Cortino, la Regione Abruzzo, il Gal Leader Teramano, la Camera di Commercio di Teramo, il Consorzio BIM e l’associazione “Pro Natura Laga”.

Con questa manifestazione – spiega Mauro Di Matteo, vicepresidente della Pro Loco di Pagliaroli – abbiamo messo insieme gastronomia, folklore, tradizioni e momenti culturali. Tutto all’insegna del marchio “La terra dei Briganti”, che si propone come un brand di qualità territoriale, un marchio collettivo aperto a imprese, istituzioni e associazioni che operano sul territorio, con l’obiettivo comune della sua valorizzazione”.

Questo evento – aggiunge il presidente del Gal Leader Teramano, Carlo Matone – rientra nel circuito “Tradizioni e Sapori dell’Appennino Teramano”, un calendario di appuntamenti che il Gal promuove per costruire un’identità territoriale. Con l’organizzazione della prima Borsa del Prodotto Locale siamo riusciti a mettere insieme le forze per un nuovo modello di sviluppo locale e avviare un percorso per la creazione di un ampio distretto rurale, che fa leva sulle sue tradizioni e sulla qualità dei suoi prodotti”.

La manifestazione inizia sabato 11 ottobre: alle ore 10.30 l’apertura degli stand della Borsa, con esposizione e vendita di prodotti tipici locali. Alle ore 11 Tavola rotonda sul tema “I prodotti locali, la gastronomia e il brigantaggio”. Alle 15 commemorazione dei Caduti presso il monumento Alpini Cunetta di Cortino. Alle 16, nell’area sportiva della frazione, seguirà l’incontro culturale su “La grande Guerra 1914-2014”, promosso dell’Associazione Nazionale Alpini (A.N.A.) in occasione del centenario. Alle 17.30 concerto del Coro Alpino “Stella del Gran Sasso”.


Il Festival del Saltarello. Dalle 20 ci si scatena con balli e canti popolari all’incalzante e magico ritmo del saltarello. Ad aprire il 1° “Festival del Saltarello”, organizzato in collaborazione con l’Interamnia World Music, l’esibizione del duo Roberto Lucanero (organetto) e Marco Di Meo (voce e tamburello), tra i musicisti più apprezzati nel panorama della tradizione musicale marchigiana. Il Festival sarà introdotto alle 18 da una conferenza a cura di Lucanero per offrire alcuni cenni storici sul cosiddetto “ballo delle fate”. Tra gli ospiti del Festival, anche il gruppo “Lu Trainanà”, che nasce da un’accurata ricerca, a livello sociologico e antropologico, sugli antichi suoni della tradizione musicale popolare. Alle 20.30 sarà la volta della Compagnia Aquilana di canto popolare, che si esibirà in un repertorio di canti della tradizione raccolti lungo i tratturi, tramandati oralmente nei secoli dando vita ad inedite contaminazioni di musica e parole. La formazione è composta da: Anna Barile (chitarra e voce), Stefano De Dominicis (organetto), Oriana Iannetta (ballo, tamburello, castegnetto e fischio), Filippo Tronca (tammorra e tamburello) e Francesco Angelozzi (tammorra, scacciapensieri e tamburello). Il Festival si avvale della direzione artistica di Danilo Di Paolonicola.

Domenica la manifestazione prosegue con apertura degli stand alle ore 10. Alle 10.30 raduno e sfilata dei trattori d’epoca.

3^ polentata nella terra dei briganti. Dalle 12.30 l’evento gastronomico “A tavola con i Briganti” con la 3^ edizione della Polentata nella Terra dei Briganti organizzata nell’ambito del 2° Memorial “Mimmo Paesani” (componente dell’associazione prematuramente scomparso). Sarà l’occasione per degustare un autentico e genuino piatto di una volta, frutto di un’intelligente operazione di recupero e messa in rete della coltivazione del mais nostrano, avviata dalla Pro loco di Pagliaroli presieduta da Enrico Di Carmine. Con il recupero delle sementi autoctone, conservate da alcuni agricoltori locali, l’associazione ha, infatti, dato vita a una filiera produttiva a raggio corto, che muove dall’origine fino al prodotto finito, costruendo intorno ad essa un percorso di valorizzazione delle tradizioni, degli usi e del folklore locale.

Alle 15.30 presentazione del libro “Mo se ne và lu sole” che racconta l’Abruzzo contadino degli anni ’50 nelle registrazioni di Elvira Nobilio, a cura di Omerita Ranalli (edizioni Squilibri). Alle 16 concerto dell’Orchestra Popolare del Saltarello, con Morgan Fascioli (batteria) e Marco Di Natale (basso), ed esibizione di danze popolari a cura di Pamela Pingiotti. L’intera manifestazione sarà animata da gruppi folk itineranti.

L’evento si svolgerà anche in caso di maltempo, grazie all’allestimento di una tensostruttura coperta e riscaldata. Per il trasporto dei visitatori sarà attivo un servizio di bus navetta che partirà da piazza Garibaldi di Teramo nei giorni di sabato e domenica, con corse alle 10 e alle 15.

 

Per Info: Pro Loco Pagliaroli: 348-534-8606; e-mail: prolocopagliaroli@libero.it; Fb facebook.com/Pro-Loco-Pagliaroli

© 2014, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




7 Ottobre 2014 alle 18:33 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata