Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 15:57 di Mer 18 Set 2019

“Il Giovane Favoloso”debutta oggi in tutte le sale italiane

di | in: Primo Piano

Il Giovane Favoloso

image_pdfimage_print

La Regione Marche  realizza una serie di iniziative promozionali per il territorio legate alla proiezione

 

San Benedetto del Tronto, 2014-10-16 – Dopo l’eccezionale esordio al Mostra del Cinema di Venezia e il trionfale debutto con l’anteprima nazionale domenica a Recanati, esce oggi in 23 sale delle Marche e in 250 sale in Italia “Il giovane favoloso”, il film diretto da Mario Martone e interpretato da Elio Germano che ripercorre la vita di Giacomo Leopardi. Una uscita “a tappeto”, di solito a livello nazionale i film vengono distribuiti in 50-60 copie, accompagnata da una massiccia campagna promozionale del film e di conseguenza del territorio marchigiano in cui è stato girato, a cui la Regione partecipa fattivamente con diverse iniziative che coinvolgono tutti i Comuni delle Marche: riduzione dei biglietti di musei e siti culturali a chi presenta il biglietto del cinema; proiezioni nelle scuole; realizzazione di un movie-tour e di una app dedicata.

“Finalmente – commenta il presidente della Regione Gian Mario Spacca – tutti  potranno godere della proiezione di questa opera che la critica ha accolto con entusiasmo unanime. Martone  e Germano sono riusciti nell’intento di restituire al pubblico, nel modo più profondo e autentico,  i pensieri, i tormenti, le passioni del poeta recanatese che finora avevamo letto solo nei libri. Per noi marchigiani questo film è inoltre un viaggio alla riscoperta  della nostra identità, delle nostre radici profonde di cui dobbiamo andare orgogliosi. Avere più consapevolezza di noi stessi – ha proseguito Spacca  – della nostra storia e degli illustri personaggi che l’hanno vissuta e interpretata dando un contributo fondamentale al mondo intero, come  Padre Matteo Ricci a Leopardi, ma l’elenco sarebbe davvero lungo,  significa anche riconoscere la grande bellezza delle Marche. Una bellezza viva e rigogliosa che  si proietta nel futuro e su cui noi possiamo fare grandi investimenti anche per conquistare più reddito e occupazione. Oggi in particolare è una giornata straordinaria da questo punto di vista: esce “Il giovane favoloso” nelle sale italiane, presentiamo a Roma “Mio papà”, il film di Giulio Base interpretato da Giorgio Pasotti anche questo interamente girato nelle Marche e stasera su Rai 1 va in onda una nuova puntata di “Che Dio ci aiuti” con Elena Sofia Ricci ambientato a Fabriano. Operazioni come queste vanno sostenute con convinzione perché  favoriscono la migliore promozione del nostro territorio e delle sue attrattive e  il turismo può essere l’elemento che sintetizza lo straordinario valore dei beni culturali, del paesaggio ma anche della capacità d’iniziativa e della creatività dei marchigiani”.

Proprio per questo motivo la Regione Marche partecipa alla campagna di promozione dell’uscita del film su Leopardi sia attraverso l’affissione di manifesti e la pubblicità dinamica sugli autobus, che attraverso il coinvolgimento degli istituti culturali della regione. Al fine di promuovere le bellezze artistiche e paesaggistiche e le eccellenze del territorio a tutti gli spettatori del film, muniti del  biglietto del cinema, fino al 31 dicembre sarà consentito visitare  Casa Leopardi, ma anche i musei marchigiani, i parchi, i siti archeologici e altri luoghi della cultura (l’elenco completo nel sito e nel profilo Facebook di Marche Tourism) a prezzo scontato. Non solo. “Il Giovane favoloso” è stato riconosciuto dal Ministero delle Cultura come un’opera educativa e sarà proiettato nelle scuole italiane. Sono già decine gli istituti che hanno richiesto la proiezione e Marche Film Commission sta organizzando i “matinee”. E sempre a Marche Film Commission spetta il compito di realizzare sia una app dedicata al film e ai luoghi del film e  il cosiddetto “movie-tour” che sarà pronto entro la fine dell’anno: in pratica i  luoghi del film, girato nelle Marche, diventeranno presto itinerari cine-turistici che guideranno i partecipanti sui set e nelle atmosfere dei film. 


Numerose le location in cui sono state girate le scene:

Recanati: Casa Leopardi, palazzi storici, ville private, esterni centro storico, paesaggi e giardini, chiesa

Macerata: Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi

Loreto: Santa Casa di Loreto, paesaggi

Castelfidardo: paesaggi

Osimo: vicoli del centro storico, villa privata

Filottrano: villa privata

 

Il film è prodotto da Carlo Degli Esposti e Patrizia Massa, una produzione Palomar con Rai Cinema con il contributo della Regione Marche e della Fondazione Marche Cinema Multimedia – Marche Film Commission, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali -Direzione Generale Cinema, distribuito da 01 Distribution (Rai Cinema).

 

Le proiezioni nelle Marche:

Urbino: Cinema Ducale

Pesaro: Cinema Solaris, Cinema Metropolis, Uci Cinema

Fano: Cinema Malatesta

Senigallia: Cinema Gabbiano; Uci Cinema

Jesi: Uci Cinema

Falconara M.: Cinema Excelsior

Ancona: Cinema Galleria, Multisala Goldoni, Uci Cinema

Fabriano: Multisala Movieland

Recanati: Multisala Sabbatini

Porto Recanati: Cinema Kursaal

Piediripa di Macerata: Multiplex 2000

Civitanova Marche: Cinema Rossini

Tolentino: Multiplex Giometti

Matelica: Multiplex Giometti

Fermo: Multisala Super8, sala degli Artisti

Porto Sant’Elpidio: Uci Cinema

Ascoli Piceno: Cinema Piceno

© 2014, Redazione. All rights reserved.




16 Ottobre 2014 alle 14:23 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata