La stagione di prosa del Teatro Lauro Rossi di Macerata si apre con “Il mercante di Venezia”

La stagione di prosa del Teatro Lauro Rossi di Macerata si apre con “Il mercante di Venezia”

MACERATA, TEATRO LAURO ROSSI

DA GIOVEDÌ 16 OTTOBRE IN VENDITA GLI ABBONAMENTI PER LA STAGIONE DI PROSA

 

 

Macerata – Da giovedì 16 ottobre fino al 25 ottobre sono in vendita presso biglietteria dei Teatri (0733 230735) gli abbonamenti (da euro 86 a euro 165) per la stagione di prosa del Teatro Lauro Rossi di Macerata. La vendita si svolge dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

Testi classici e drammaturgia contemporanea, interpreti amati da pubblico e critica, maestri della scena e danza animano il cartellone promosso dal Comune di Macerata e dall’AMAT e realizzato con il contributo di Regione Marche e Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo.

La stagione – che si si articola in otto appuntamenti in doppia serata tra novembre e marzo – prende avvio il 4 e 5 novembre con Il mercante di Venezia, una delle opere più famose e rappresentate di Shakespeare, messa in scena dalla Popular Shakespeare Kompany e da Silvio Orlando, attore versatile che alterna i ruoli teatrali alle interpretazioni cinematografiche, diretti dalla regia di Valerio Binasco.

Tres brillante e divertente commedia spagnola di Juan Carlos Rubio che racconta una rimpatriata di vecchi compagni di liceo, un incontro dopo tanti anni che riapre vecchie ferite e consolida inaspettate amicizie, attende il pubblico il 21 e 22 novembre. La commedia è magistralmente interpretata da uno straordinario cast di attori composto da Anna Galiena, Marina Massironi, Amanda Sandrelli e Sergio Muniz guidati da Chiara Noschese alla regia.

Spazio alla danza il 4 e 5 dicembre con Giselle nella lettura che ne fa Eugenio Scigliano per i giovanissimi danzatori dello Junior Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini, realtà di punta della danza italiana e fucina di talenti.

Claudio Santamaria, attore teatrale e cinematografico di intensa espressività, è il protagonista il 18 e 19 dicembre di Gospodin, nuova produzione italiana di Giorgio Barberio Corsetti su un testo dell’esordiente autore tedesco associato del Maxim Gorki Theater a Berlino Philipp Löhle che inventa un teatro fatto di sorprese e con ferocia esplora le contraddizioni della nostra società votata al consumo.

Iaia Forte, pluripremiata attrice italiana, torna a lavorare con Paolo Sorrentino dopo lo straordinario successo internazionale de La Grande Bellezza. Nello spettacolo Hanno tutti ragione, adattamento dell’omonimo romanzo di Sorrentino, in scena il 9 e 10 gennaio Iaia Forte è Tony Pagoda, cantante napoletano all’apice della carriera nella New York degli anni ’50, mentre aspetta di tenere il concerto più importante della sua carriera.

Il 4 e 5 febbraio un appuntamento di grande prestigio con Danza macabra diretto da un “signore” del teatro e indiscusso maestro, Luca Ronconi, che va in scena a Macerata al termine di una residenza di riallestimento al Teatro Lauro Rossi. Testo illustre di Strindberg, interpretato da sempre dalla critica come un exemplum della vita coniugale vissuta quale inferno domestico, è qui messo in scena da attori di grande maestria come Adriana Asti, Giorgio Ferrara e Giovanni Crippa.

Straordinario one man show, Giuseppe Fiorello attende il pubblico il 10 e 11 marzo con Penso che un giorno così…, un ritratto inedito di Modugno e di un’Italia d’altri tempi scritto a quattro mani con Vittorio Moroni, regista e sceneggiatore, e diretto dalla regia di Giampiero Solari.

Conclude la stagione Emma Dante, una delle più interessanti e controverse registe italiane, che sceglie di mettere in scena una intensa e coinvolgente “storia matriarcale” di una famiglia di sette donne, Le sorelle Macaluso al Teatro Lauro Rossi il 24 e 25 marzo. Un universo in cui la vita e la morte si confondono indissolubilmente e non ci si stupisce se, chi è morto, si siede accanto a noi e ci prende per mano.

 

Per informazioni: AMAT 071 2072439.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com