Al via la seconda edizione di Corto Medievale Film Festival premio Massimo Stipa

Al via la seconda edizione di Corto Medievale Film Festival  premio Massimo Stipa

ASCOLI PICENO – Dal 12 al 15 novembre torna la rassegna di “Corto Medioevale – premio Massimo Stipa”, il festival pensato per i cineamatori ed estimatori della Quintana. L’edizione 2014 ha già registrato un notevole riscontro, infatti sono 42 i cortometraggi pervenuti da tutta Italia dei quali solo 16 hanno superato le selezioni effettuate dalla Commissione esaminatrice accedendo di diritto alla gara in tre appuntamenti presso il Cinema Piceno.

Si inizia il 12 novembre alle ore 21,00 con la proiezione dei primi 6 cortometraggi in concorso ai quali seguirà l’opera fuori concorso “La Strewga” di Marco Possenti. Giovedì 13 novembre alle ore 21,00 dopo la proiezione di 5 cortometraggi in gara verrà proposto “Il giorno, la notte poi l’alba” il film di Paolo Bianchini con Francesco Salvi. Infine il 14 novembre dopo la visione degli ultimi 5 corti in concorso seguirà la prima nazionale di “Richard the Lionheart” (in lingua inglese) di Stefano Milla con Malcom McDowell candidato ai Golden Globe.

La rassegna terminerà sabato 15 novembre alle ore 17,00 con un grande appuntamento conclusivo in cui ci sarà presentato per la prima volta in pubblico il film fuori concorso “L’eretico” con Remo Girone, Tony Bertorelli, Tobias Moretti, Luigi Maria Burruan, Robert Stadlober, Ernesto Mahieux, Lucio Zagaria e Lino Capolicchio. Quest’ultimo oltre ad essere ospite della serata sarà anche Presidente di Giuria della cerimonia di premiazione del vincitore del concorso.

Ad enfatizzare il grande attaccamento della città verso questa rievocazione storica, saranno coinvolte anche il Liceo scientifico e artistico di Ascoli Piceno attraverso una partecipazione attiva alla rassegna con recensioni, curiosità aneddoti ed interviste nelle serate della rassegna.

“Con grande piacere ci apprestiamo a vivere questa seconda edizione del fortunato concorso Corto Medioevale – ha detto Barbara Gabrielli vicepresidente del Gruppo – dedicato alla memoria di Massimo Stipa nostro stimato collaboratore. La rassegna si conferma un momento importante di conoscenza approfondimento delle tradizioni rilette dagli amatori innonchè una vetrina per il nostro territorio.”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com