Lucilio Santoni, “Cristiani e anarchici verso un futuro possibile”

Presentazione dell’ultimo libro di Lucilio Santoni, poeta e scrittore sambenedettese

MACERATA – Sabato 29 novembre alle ore 18:00, presso la Bottega del Libro in Corso della Repubblica 7, si terrà la presentazione del libro “Cristiani e anarchici. Viaggio millenario nella Storia tradita verso un futuro possibile” (Infinito edizioni, 2014).
All’incontro, organizzato nell’ambito della rassegna “No man’s Island – Solitudini da osservare” curata da Nessunteatro, parteciperanno l’autore Lucilio Santoni e il filosofo Alessandro
Pertosa, introdotti dal giornalista Fabrizio Baleani.
«Con questo libro – spiega Santoni – ho tentato di fare cultura. La cultura è sempre rivoluzionaria, costringe a guardare le cose e la realtà da altre angolazioni, mettendo in stato di emergenza i luoghi comuni».
È opinione comune che i cristiani e gli anarchici siano in eterno conflitto, ma la riflessione profonda dell’autore, che non è tanto un’indagine filosofica, quanto un’analisi del vissuto, mette in
discussione questo giudizio, aprendo ad un nuovo, possibile, futuro condiviso.
Ingresso libero. Per informazioni: 329 7020664.

LUCILIO SANTONI, classe 1963, vive a Cupra Marittima. È poeta, scrittore, traduttore e operatore culturale. Direttore artistico del “Teatro della parola” a Grottammare. Direttore artistico di “Pensare altro” a Cupra Marittima. Collaboratore del “FuturaFestival” di Civitanova Marche. Con Infinito edizioni ha pubblicato Fusa e parole tra umanità e gatti (2014).