A Montedinove “La salata come na vota”

A Montedinove “La salata come na vota”
 IL 28 DICEMBRE, LA SALATA COME UNA VOLTA. RISCOPERTA ANTICHI GUSTI
MONTEDINOVE-AP – Tutto pronto a Montedinove per la nuova edizione de “La salata come na vota”, in programma domenica 28 dicembre. La riscoperta degli antichi gusti e delle tradizioni culinarie legate alla lavorazione del maiale, sarà organizzata in Piazza Del Duca e nel borgo storico riqualificato, dal Comune, dalla Pro Loco e da Event Montedinove, nell’ambito nelle manifestazioni per l’anniversario della morte di San Tommaso Becket ( che nel paese ha un santuario a lui dedicato, dove sono tra l’altro conservate alcune suoi resti). L’apertura degli stand gastronomici, con strutture adeguate al coperto a partire dalle 11,30 di domenica. unedi 29 alle 10 è prevista la cerimonia religiosa presso il santuaro. “L’evento è parte integrante del nostro percorso complessivo di valorizzazione e rilancio delle eccellenze gastronomiche delle terre montane – spiega il sindaco Antonio Del Duca – cominciato dalla mela rosa dei Sibillini e proseguito in tutte le direzioni, compresa quella della promozione e sostegno delle produzioni locali di stagione e degli allevamenti, a iniziare dal maiale. Con la Salata rievocazioni e rilanciamo un rito rurale antichissimo delle campagne, che può essere un nuovo volano di sviluppo turistico ed economico dell’entroterra piceno e fermano”. Montedinove ha appena ricevuto in consegna dall’Agenzia del demanio la chiesa delle ex Clarisse, che andrà ad ospitare nella prossima primavera il museo archeologico con le tombe picene del VII secolo Avanti Cristo.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com