Sono nove i vincitori delle “Borse di studio Roberto Straccia”

Sono nove i vincitori delle “Borse di studio Roberto Straccia”

PETRITOLI – Il Teatro dell’Iride ha fatto da cornice alla cerimonia di premiazione dei nove vincitori della seconda edizione delle “Borse di studio Roberto Straccia”. Si tratta di nove giovani calciatori della Spes Valdaso che hanno presentato domanda di partecipazione all’iniziativa di beneficenza organizzata in ricordo del giovane di Moresco prematuramente scomparso.

L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione di volontariato “In cammino con Roberto Straccia” in collaborazione con la Spes Valdaso e con il comitato regionale dell’Unione Sportiva Acli Marche, con il patrocinio del Coni Marche e del Comune di Petritoli.

I premi sono nove e l’importo delle borse di studio da distribuire tra i giovani è stato incrementato, rispetto a quanto inizialmente stabilito, come è stato comunicato direttamente nel corso della manifestazione.

I dirigenti dell’Associazione di volontariato “In cammino con Roberto Straccia” di comune di accordo con gli altri promotori dell’iniziativa e con la famiglia Straccia ha infatti deciso di devolvere per questa iniziativa anche i fondi raccolti a favore dell’associazione stessa durante il funerale di Virino Straccia, nonno di Roberto. Insomma, oltre al ricordo di Roberto in queste borse di studio c’è il ricordo del suo affezionatissimo nonno.

Le “Borse di studio Roberto Straccia” sono state realizzate grazie alla collaborazione di tanti cittadini, che hanno partecipato alle iniziative organizzate in ricordo del giovane di Moresco, ma anche a quello di Roma, Inter, Juventus, Milan, Chievo, Atalanta, Cesena, Pescara, Ascoli, Sutor, Lube e della Federazione Italiana Gioco Calcio che hanno messo a disposizione le proprie maglie.

I vincitori della seconda edizione delle “Borse di studio Roberto Straccia” sono: Marco Del Prete, Jordan Eusebi, Adil Germenji, Emin Gjergji, Mattia Mancini, Francesco Nazziconi, Kabir Sabbouh, Alessio Tassotti, e Federico Verdecchia.

“Con questa iniziativa – hanno detto i promotori della seconda edizione delle “Borse di studio Roberto Straccia” – vogliamo ancora una volta evidenziare i valori educativi dello sport, e lo stretto rapporto esistente tra l’educazione dei giovani attraverso la frequenza di corsi di varie discipline sportive, in questa occasione il calcio”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com