Teatro della Fortuna – in residenza Gabriele Lavia per Sinfonia d’autunno

Teatro della Fortuna – in residenza Gabriele Lavia per Sinfonia d’autunno

GABRIELE LAVIA AL TEATRO DELLA FORTUNA

IN RESIDENZA DI RIALLESTIMENTO DI

SINFONIA D’AUTUNNO DI INGMAR BERGMAN

con Anna Maria Guarnieri, Valeria Milillo, Danilo Nigrelli, Silvia Salvatori

UNICHE DATE NELLE MARCHE: FANO, SABATO 6 E DOMENICA 7 DICEMBRE

 

Fano (PU) – Il Teatro della Fortuna ospita da lunedì 1 dicembre la RESIDENZA DI RIALLESTIMENTO di Sinfonia d’autunno di Ingmar Bergman, con la regia di Gabriele Lavia, una produzione Teatro Stabile dell’Umbria e Fondazione Bruno Cucinelli, interpretato da Anna Maria Guarnieri, Valeria Milillo, Danilo Nigrelli e Silvia Salvatori.

Lo spettacolo, secondo appuntamento di FanoTeatro, stagione di prosa della Fondazione Teatro della Fortuna in collaborazione con AMAT, dopo il debuttato lo scorso 5 settembre al Teatro Cucinelli di Solomeo, comincia da Fano la tournée ‘14-’15, andando in scena sabato 6 (ore 21.00) e domenica 7 dicembre (ore 17.00), uniche date marchigiane.

 

Sinfonia d’autunno è un dramma psicologico e familiare di Ingmar Bergman, nato per il teatro e poi diventato film nel 1978 che il regista svedese scrisse per due grandi attrici, Liv Ulmann e Ingrid Bergman. Portato sui palcoscenici italiani da Rossella Falk e Maddalena Crippa nel 2008, viene riproposto da Gabriele Lavia, regista sapiente e raffinato, grande conoscitore di Bergman (ha già messo in scena Dopo la prova e Scene da un matrimonio), che lo rimodella su un cast di bravissimi attori nel quale spicca Anna Maria Guarnieri, una delle grandi signore del nostro teatro.

In scena un intenso e lucido ritratto del rapporto conflittuale tra una madre e una figlia, in grado di toccare emozioni e sensazioni profonde. Charlotte/Annamaria Guarnieri (la madre) e Eva/Valeria Melillo (la figlia), si ritrovano dopo sette anni di lontananza, cariche di aspettative ed entusiasmo, nel tentativo di recuperare una vicinanza persa da tempo e mai più cercata. L’entusiasmo iniziale lascia presto spazio a rancori e incomprensioni represse e fino ad allora inconfessate che generano 36 ore – il tempo del loro incontro – di guerriglia sentimentale che non servirà a ricomporre il loro rapporto.

 

Porto a Teatro Mamma e Papà: dedicato ai piccoli tra i 6 e gli 11 anni che partecipano a laboratori ludico creativi all’interno del teatro mentre i genitori sono in sala ad assistere allo spettacolo. Prenotazioni via email all’indirizzo segreteria@teatrodellafortuna.it (info 0721.827092).

 

Info Botteghino

Tel. 0721.800750, fax 0721.827443, botteghino@teatrodellafortuna.it

 www.teatrodellafortuna.it / FACEBOOK: Teatro della Fortuna

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com