dal Piceno

dal Piceno
Al via la 5° edizione del concorso “Per Capire il Novecento”
 

L’iniziativa nel 70° anniversario della Liberazione

La Provincia di Ascoli Piceno, decorata con la Medaglia d’Oro al Valore Militare per Attività Partigiana, in occasione del Settantesimo Anniversario della Liberazione intende sottolineare l’importanza di tale ricorrenza con una serie d’iniziative che coinvolgono gli studenti e la cittadinanza. Tutto ciò nella convinzione che la conoscenza del passato sia il presupposto per una matura consapevolezza civica e valorizzazione della memoria come dinamica proiezione nel futuro individuale e collettivo.
In tale prospettiva l’Amministrazione Provinciale, in collaborazione con l’ISML (Istituto Provinciale di Storia Contemporanea) e l’ANPI Comitato Provinciale, ha attivato, per l’anno scolastico 2014-2015, il Concorso “Per Capire il Novecento” destinato alle scuole di ogni ordine e grado. Il concorso si articola in piste di lavoro che hanno l’obiettivo di cogliere i nessi tra il passato e il presente nella Storia del nostro Paese per favorire negli studenti una conoscenza partecipata dei fatti storici attraverso approfondimenti sugli eventi locali prendendo spunto da siti, edifici, strade, cippi, lapidi, epigrafi memorie e testimonianze che in tutto il territorio provinciale raccontano la storia della nostra comunità.

Gli elaborati, prodotti dagli studenti su tracce storiche che riguardano vari temi dal Risorgimento alla Storia Contemporanea e opportunamente selezionati, saranno raccolti in una pubblicazione per un “Itinerario della Memoria Picena” come percorso tra i luoghi del nostro territorio che raccontano gli eventi storici del Novecento. Tra i lavori che si possono realizzare ci sono: elaborati scritti, grafico-pittorici, sceneggiature e/o allestimenti per animazioni teatrali, data-base e altre tipologie.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata all’Istituto Provinciale di Storia Contemporanea Corso Mazzini n.39 Ascoli Piceno o all’indirizzo mail: biblioteca.isml@libero.it entro il 15 febbraio 2015. La scadenza per la presentazione dei lavori è invece fissata al 10 aprile 2015, secondo le modalità riportate nel relativo bando.

Il bando di concorso, unitamente alla scheda di adesione al progetto, è disponibile sul portale istituzionale della Provincia www.provincia.ap.it. Per ulteriori informazioni sulle modalità operative dell’iniziativa, è possibile contattare l’ISML di Ascoli Piceno ai seguenti recapiti: tel.0736 277511 tel/fax 0736 250189 e.mail: biblioteca.isml@libero.it; biblioteca.ugotoria@gmail.com

Seminario sul progetto Valico al Ciof di Ascoli

L’iniziativa in programma in tutti i Centri per l’Impiego delle Marche

Grande interesse tra il personale del Centro per l’Impiego di via Kennedy (rimasto chiuso per l’occasione al pubblico) ha riscosso il seminario di aggiornamento professionale promosso dalla Regione sul cosiddetto progetto “Va.Li.Co” per il rilascio del “Libretto Formativo del cittadino”, strumento volto ad un migliore inserimento nel mondo del lavoro.

L’incontro è stato aperto dal prof. Vincenzo Sarchielli psicologo del lavoro e già docente dell’Università di Bologna che si è soffermato con attenzione sul concetto di competenza nel sistema lavorativo, quindi la dott.ssa Elena Sposato ha introdotto il tema del libretto formativo attraverso riferimenti normativi e amministrativi. A chiudere l’interessante sezione, dopo un intervento della dott.ssa Federica Loffredo, è stata la consulente all’Orientamento dott.ssa Francesca Aurora che ha illustrato modalità e tempi del progetto Valico che, si snoderà in diversi step (processi di individuazione, validazione e certificazione delle competenze) utilizzando la piattaforma informatica.

Dopo le iniziali tappe di Fano, Pesaro ed Ascoli, la stessa iniziativa si terrà nelle prossime settimane anche in tutti gli altri CIOF delle Marche con l’obiettivo di far conoscere un importante intervento che raccoglie informazioni, dati e attestazioni riguardanti le esperienze di tipo educativo/formative e lavorative, effettuate anche in ambito sociale, ricreativo o familiare da ogni cittadino.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com