dalla Città

dalla Città

Liceo scientifico Rosetti, Open Day 18 gennaio 2015

 

 

Secondo appuntamento, domenica 18 gennaio 2015, al liceo scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto, per l’Open Day. Dalle ore 16 alle ore 19 la scuola apre le sue porte a tutti coloro che intendono conoscerne l’offerta formativa che, dal prossimo anno, sarà ancora più ampia e articolata.

 

Docenti ed attuali studenti del liceo saranno a disposizione delle famiglie per presentare i due corsi istituzionali, quello del nuovo ordinamento e lo sportivo, ai quali, ed è questa l’ulteriore novità per l’anno scolastico 2015/2016, potranno affiancarsi percorsi di potenziamento indirizzati alla musica ed alla lingua straniera. Dopo una presentazione dettagliata dei vari corsi e delle numerose attività collegate al POF, nonché delle procedure per effettuare l’iscrizione on line, gli alunni della scuola media ed i loro familiari potranno seguire attività di varia natura, anche di tipo laboratoriale, che consentiranno di valutare le opportunità didattiche offerte dallo scientifico Rosetti.

 

Ricordiamo che il corso figlio della riforma Gelmini prevede una formazione che coniuga il puntuale studio delle materie scientifiche all’attenzione al vitale patrimonio della cultura umanistica mentre quello sportivo offre la possibilità di sviluppare teoria e pratica ginnica in una dimensione significativa. Inoltre, anche per rispondere all’ esigenza di molte famiglie che intendono migliorare o non disperdere, magari dopo una frequenza di specifici corsi di scuola media, il patrimonio formativo dei propri figli in una seconda lingua straniera o in musica, il Rosetti propone, per il prossimo anno scolastico, un potenziamento in queste discipline, con attività che saranno organizzate con il contributo delle famiglie.

 

La scuola rimane inoltre a disposizione delle famiglie dal lunedì al venerdì in orario antimeridiano, con sportelli informativi secondo un calendario pubblicato sul sito www.liceorosetti.gov.it.

Cittadinanza italiana a Petru Olariu,
frate francescano e viceparroco di Sant’Antonio di Padova.
Padre Pietro, com’è conosciuto da tutti i parrocchiani, ha giurato nelle mani del vicesindaco Eldo Fanini pronunciando la consueta formula di impegno alla fedeltà alla Repubblica Italiana osservandone la Costituzione e  le leggi.
Padre Pietro ha 37 anni, è di origine rumena ma dal 2007 vive a San Benedetto, nella comunità del Frati Minori  a cui è affidata la parrocchia.
Padre Pietro-Fanini
Padre Pietro-Fanini

Interventi a favore delle persone disabili, domande entro il 5 febbraio

 

 

disabilitàdisabilità

La legge regionale 18/96 prevede contributi per trasporto, integrazione lavorativa, ausili tecnici

 

San Benedetto del Tronto, 2015-01-13 – Entro il 5 febbraio è possibile presentare domanda per ottenere benefici economici per gli interventi in favore delle persone disabili, previsti dalla Legge regionale n. 18/96. I contributi sono concessi a chi è in possesso dell’attestazione prevista dalla legge 104/92 (o ha presentato la relativa domanda) per queste finalità:

 

Trasporto: contributo economico per la famiglia o per lo stesso disabile che effettua con propri mezzi il trasporto per le seguenti tipologie :

a) trasporto per sedute di riabilitazione presso servizi sanitari delle Aree Vaste oppure presso centri privati autorizzati e accreditati dal servizio sanitario nazionale e altre tipologie di interventi comunque prescritti da specialisti del servizio sanitario nazionale;

b) visite specialistiche fuori comune o fuori Regione;

c) frequenza al Centro Sociale di Aggregazione e al Centro Socio-Educativo Riabilitativo diurno.

Vengono ammessi a contributo il costo del carburante e dell’assistente accompagnatore (qualora necessario).

 

Integrazione lavorativa: contributo economico finalizzato all’integrazione lavorativa :

– acquisto attrezzature e tecnologie di telelavoro a favore di persone disabili che svolgono attività in proprio;

– acquisto attrezzature idonee per l’adattamento degli impianti presso i datori di lavoro, ovvero di tecnologie di telelavoro;

 

Ausili tecnici: acquisto di un idoneo mezzo attrezzato (furgonato provvisto di elevatore) per il trasporto di persone con disabilità fisica gravissima, attestata da un medico specialista dell’Area Vasta n. 5 o di un centro privato autorizzato e accreditato dal servizio sanitario nazionale, e l’installazione di idonei ausili per il trasporto del disabile su un’ utovettura normale guidata da terzi (sedie girevoli, cinghie speciali, maniglie adattate ecc.).

 

Le domande vanno presentate entro il 5 febbraio all’Ufficio Protocollo del Comune utilizzando i modelli disponibili presso il Servizio Disabilità e Salute mentale, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o scaricabili al sito internet www.comunesbt.it (area tematica “servizi sociali”).

 

 

Avviso di chiusura temporanea della SS1613 gennaio 2015

Avviso di chiusura temporanea della SS16

La decisione è stata presa a scopo precauzionale per consentire il rafforzamento delle strutture a supporto del nuovo sottopasso

 

 
La Polizia Municipale ha disposto, a scopo precauzionale fino a nuova decisione, la chiusura temporanea con effetto immediato della Statale 16 nel tratto di via Pasubio interessato
dai lavori di realizzazione del sottopasso ferroviario. Il provvedimento si è reso necessario per consentire alla ditta appaltatrice di operare in sicurezza per il rafforzamento delle strutture a supporto del manufatto. Al momento il personale della Polizia Municipale è presente sul posto per segnalare agli automobilisti la deviazione ed indicare i percorsi alternativi che ricordiamo sono i seguenti: 
– per chi non ha necessità di accedere alla zona Agraria è consigliabile utilizzare l’Ascoli Mare nelle due direzioni; 
– per chi invece deve recarsi nell’area interessata dal divieto, queste le soluzioni. Per chi viene da ovest (Salaria) si possono seguire gli itinerari via Volterra – contrada Isola di Monteprandone – via San Giovanni (centro commerciale “Porto grande”) oppure via Val Cuvia – via Val Tiberina – via Valle Piana (Centro Agroalimentare) – via San Giovanni;
– per chi viene da sud (Martinsicuro, Autostrada, Superstrada) seguire il percorso via San Giovanni – via Valle Piana – via Val Tiberina; 
– per chi viene da nord (San Benedetto) si può utilizzare il percorso costituito da via Val Tiberina – via Val Cuvia – via Valle Piana – via San Giovanni.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com