M’illumino di meno ma accendo la mente

M’illumino di meno ma accendo la mente

Ascoli Piceno – Per il secondo anno consecutivo, il carcere di Ascoli Piceno partecipa alla grande campagna di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma in onda su Radio 2 RAI dalle 18 alle 19.30.

L’obiettivo della campagna comunicativa è raccontare best practice in ambito di risparmio energetico promuovendo la riflessione sul tema dello spreco di energia che si può evitare con interventi strutturali ma anche con semplici accorgimenti che ogni singolo individuo può mettere in pratica. M’illumino di meno culmina nella Giornata del Risparmio Energetico, quest’anno il 13 febbraio 2015, dedicata all’ormai consueto simbolico “silenzio energetico”: in questa data si chiede infatti lo spegnimento dell’illuminazione di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, alle ore 18.38.

Non potendo, per motivi di sicurezza, spegnere le luci delle celle, i detenuti spegneranno la Tv e, su suggerimento della direttrice Lucia Di Feliciantonio, che ha lanciato l’iniziativa nell’istituto, chi vorrà, impiegherà il tempo nella lettura di un libro.

Con questo piccolo, ma significativo gesto (la Tv in carcere è spesso l’unico mezzo di contatto con l’esterno), i detenuti del carcere di Ascoli intendono offrire il proprio appoggio alla campagna di sensibilizzazione.

© riproduzione riservata