Si torna al lavoro

Si torna al lavoro

Sempre più consolidata la partnership tra Banca Picena Truentina e Istituto d’Istruzione Superiore “A. Capriotti” di San Benedetto del Tronto.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’esperienza di lavoro concreta, che rafforzi quanto appreso sui banchi di scuola e permetta ai giovani di comprendere meglio una realtà che, presto, li vedrà protagonisti.

È questa l’essenza del progetto di alternanza “scuola-lavoro” che, dal 2 al 14 febbraio, vedrà impegnati dieci studenti nel progetto realizzato ormai da anni in partnership tra la Banca Picena Truentina e l’Istituto Superiore “A. Capriotti” di San Benedetto del Tronto.

A febbraio, dunque, dieci filiali della Picena Truentina (sei nelle Marche e quattro in Abruzzo) inseriranno nel proprio staff uno studente a testa delle quarte classi impegnate nel progetto, ispirato alla Legge 28 marzo 2003 n.53.

Collaboriamo per il sesto anno con  l’Istituto di Istruzione Superiore “A. Capriotti”, settore tecnico economico, ha voluto ricordare il presidente della Banca Picena Truentina Aldo Mattioli – un Istituto che si pone, come da sempre fa la Banca Picena Truentina, interrogativi sul futuro dei nostri giovani e, in definitiva, del nostro territorio. Siamo convinti del fatto che gli studenti di oggi debbano essere messi nelle condizioni di poter diventare imprenditori, artigiani, lavoratori di successo e un’esperienza pratica come quella dell’alternanza scuola-lavoro non solo fa loro conoscere la nostra realtà, ma il mondo del lavoro nel suo complesso.

Modalità di apprendimento flessibili ed equivalenti sotto il profilo culturale ed educativo, arricchimento della formazione acquisita nei percorsi scolastici con l’acquisizione di competenze spendibili nella vita e nel mercato del lavoro e correlazione dell’offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio: sono tutti obiettivi di questo progetto, promosso e sottoscritto dalla Prof.ssa Elisa Vita, dirigente scolastico dell’Istituto “A. Capriotti”, e organizzato dalla docente Paola Assunta Petrucci, assegnataria dell’incarico di “Funzione strumentale” per l’area “Rapporti Enti Esterni”, con la costante collaborazione della dott.ssa Stefania Marchegiani.

“Credo fermamente-dichiara la Dirigente Scolastica, prof.ssa Elisa Vita- nell’alternanza scuola-lavoro e sono una convinta sostenitrice della validità di un progetto che vede i nostri studenti impegnati in un ambiente di lavoro stimolante e affascinante come quello della banca. Riuscire ad applicare conoscenze e competenze in un contesto extra- scolastico rappresenta per gli alunni una crescita culturale, professionale e personale. La Banca Picena.Truentina, ormai da sei anni collabora con il nostro Istituto e ci affianca nella formazione dei nostri ragazzi”.

In cifre, quest’anno sono 10 gli alunni partecipanti che lavoreranno per un primo periodo di due settimane, dal 2 al 14 Febbraio 2015 e concluderanno la loro esperienza formativa nella settimana dal 25 al 30 maggio. Le classi coinvolte sono la 4^A Servizi Informativi Aziendali e la 4^B Amministrazione, Finanza e Marketing. La docente di Economia aziendale prof.ssa Maria Luisa Pellicciari, con l’incarico di tutor scolastico, avvierà azioni di monitoraggio dell’esperienza formativa, relazionandosi con il tutor aziendale nelle varie filiali.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com