Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 06:58 di Mar 1 Dic 2020

da Confcommercio

di | in: Cronaca e Attualità

Confcommercio

image_pdfimage_print

PARCHEGGI, VIABILITA’ E SOSTA

LE 5 PROPOSTE DI CONFCOMMECIO AL SINDACO

PER LA TUTELA DELLE IMPREASE DEL CENTRO STORICO

Ascoli Piceno – Dopo l’affollata assemblea degli operatori commerciali e turistici del centro storico, svoltasi lo scorso 12 marzo, per iniziativa della Confcommercio presso la stessa associazione, con la partecipazione del sindaco Guido Castelli e degli assessori alla viabilità Luigi Lattanzi e al commercio Alessandro Filiaggi, il direttivo della locale Delegazione, presieduto da Ugo Spalvieri, ha predisposto come da intese raggiunte con lo stesso Sindaco, al termine dell’assemblea predetta, un documento ufficiale, trasmesso al sindaco venerdì 20 marzo,  per ribadire le proposte e le attese degli operatori, rappresentati da Confcommercio, in tema di viabilità, sosta  e parcheggi.


Nel documento stilato oltre che da Spalvieri e dal vicepresidente Giuseppe Feriozzi, dai dirigenti Claudio Marinozzi e Andrea Negroni, in rappresentanza dell’intero direttivo di Delegazione, si ribadisce in premessa la convinzione che  il turismo possa rappresentare per Ascoli un elemento di sviluppo cittadino ma, in attesa che esso si consolidi e sorregga significativamente l’economia locale, è prioritario sostenere oggi più che mai le imprese commerciali, turistiche e dei servizi, soprattutto se operanti nel centro storico, già in grandi difficoltà. Sebbene poi la convenzione in essere con la società SABA comporti impegni pluriennali per l’Amministrazione Comunale, i dirigenti Confcommercio auspichiamo che le limitazioni gestionali delle aeree di sosta non ricadano sui cittadini ed imprese, ma sia l’Amministrazione stessa ad individuare economie generali, riducendo sprechi, posticipando opere non prioritarie, attingendo ad altri capitoli di spesa o di finanziamento. Passando quindi alle proposte con la nota al trasmessa al Sindaco Confcommercio, in sintesi, richiede per la  pedonalizzazione di “fermare l’ampliamento dell’area già pedonalizzata, perché l’attuale è più che sufficiente e qualificata; per i parcheggi di “aumentare la disponibilità numerica delle aree di sosta e nell’immediato trasformare tutti i parcheggi a raso in “blu”, fruibili sia dai residenti (con permesso annuo) che dai cittadini a pagamento moderato; per le Tariffe di sosta di “ridurre il costo dei parcheggi a raso, specie per la prima ora mantenendo la gratuità nella fascia oraria 13-15 e nelle ore serali, prevedendo altresì la gratuità (oppure tariffa dimezzata) nel pomeriggio del Sabato e nell’intera Domenica. Per la Viabilità infine di garantire alle auto (non solo dei residenti) l’accessibilità al Centro ed il suo attraversamento lungo le direttrici Est-Ovest, Nord-Sud, con la riapertura al doppio senso di circolazione di Corso Trento e Trieste e l’individuazione di vie di transito adeguate”. “Ovviamente – ha precisato il presidente Spalvieri – in questo primo documento, per essere più concreti possibili, abbiamo evidenziato le attese degli operatori commerciali e turistici da noi rappresentati solo in tema di parcheggi e viabilità ma abbiamo in programma di stilare altri documenti analoghi, soprattutto di proposta, nell’ottica di garantire alla stessa Amministrazione Comunale, la nostra più ampia collaborazione per

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




23 Marzo 2015 alle 21:14 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata