Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:53 di Sab 24 Ott 2020

dal Piceno

di | in: Cronaca e Attualità, dal Piceno

Anpi

image_pdfimage_print

Dal 9 al 18 marzo l’iniziativa “Percorsi di Memoria Storica – Per non Dimenticare”

Nel 71° anniversario dei fatti della Resistenza di Rotella, Acquasanta e Montemonaco

 

La Provincia, insieme al Comitato Provincia dell’Anpi, e ai Comuni di Rotella, Acquasanta Terme e Montemonaco, ha organizzato l’iniziativa “Percorsi di Memoria Storica – Per non Dimenticare”, in occasione della ricorrenza di alcuni significativi episodi che hanno segnato la resistenza nel nostro territorio.

La memoria non è solo un dovere etico – dichiara il Presidente della Provincia D’Erasmoma un messaggio importante, soprattutto per le giovani generazioni, con l’auspicio che il passato sia di ammonimento per un futuro di convivenza pacifica tra i popoli“.

La manifestazione inizia lunedì 9 a Rotella con il ricordo del 71° anniversario della battaglia del 9 marzo 1944 contro i nazisti a Rovetino e dell’eccidio del 12 marzo 1944 di Castel di Croce e Monsampietro. Alle ore 10 ci sarà la deposizione delle corone sul monumento ai caduti con l’intervento delle autorità, a cui seguirà alle 10.45 la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale di Castel di Croce in suffragio ai caduti.

 Mercoledì 11 verrà ricordato il 71° anniversario della battaglia dell’11 marzo 1944 a Pozza ed Umito di Acquasanta Terme. Il programma della giornata prevede alle ore 10 a Pozza, presso la Sede della Comunanza Agraria, il raduno delle autorità e dei cittadini e la proiezione del cortometraggio “La Marcia della Memoria” contenente la lettura animata dei fatti di Pozza curata dagli alunni e dagli insegnanti dell’Istituto Scolastico Comprensivo di Acquasanta Terme. Successivamente, alle 10.30, verrà celebrata la Santa Messa e alle 11.30 si svolgerà il corteo verso il cimitero internazionale partigiano, dove saranno tenute le orazioni ufficiali e la deposizione delle corone d’alloro.

Infine mercoledì 18, a Montemonaco, verrà celebrato il 71° anniversario della battaglia del 18 marzo 1944 avvenuta nel capoluogo e nella frazione Tofe con la celebrazione della messa alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale in suffragio dei caduti. Seguiranno alle 11.15 alla presenza delle autorità, le deposizioni di corone sulla facciata del municipio e sui cippi ricordo all’ingresso del paese e della frazione Tofe.


Al via campagna per la sicurezza stradale nelle scuole superiori del territorio

Progetto di sensibilizzazione per gli studenti in procinto di conseguire la patente

Sviluppare e accrescere nei più giovani la cultura della sicurezza stradale: è questo l’intento della campagna formativa promossa dalla Provincia, in linea con l’obiettivo europeo di ridurre del 50% il numero di vittime di incidenti entro il 2020, che vede coinvolti in una serie di iniziative ragazzi di alcune classi superiori di quarta e quinta.

In base alle statistiche Istat in Italia nel 2013 si sono verificati oltre 181 mila incidenti stradali con lesioni a persone e 3.385 morti. Insieme al fattore umano non va trascurato l’aspetto dei costi sociali dell’incidentalità stradale (spese sanitarie, danni a cose, spese legali) che nel 2010 sono ammontati a 28 miliardi di euro, circa il 2% del PIL. In particolare, nella provincia di Ascoli Piceno, nel 2013 gli incidenti non sono sostanzialmente diminuiti (-3%) rispetto al 2011, come pure invariati sono i decessi (8), per il 25% corrispondenti a giovani al di sotto dei 20 anni.

E’ importante pertanto, in una logica di prevenzione, sensibilizzare fin da subito gli studenti, futura generazione di automobilisti, al rispetto delle norme della strada e a comportamenti virtuosi, contribuendo così attivamente alla propria sicurezza e a quella della comunità.

Con il contributo del Dipartimento di Psicologia dell’Università “La Sapienza” di Roma, insieme a Postetributi e Safety21, e grazie alla collaborazione degli operatori della Polizia Stradale e Provinciale e ai referenti delle Associazioni delle vittime della strada, da lunedì prossimo dunque partono in alcune scuole della provincia attività formative con interventi didattici che prevedono focus group con gli studenti, simulazioni di situazioni reali, discussioni, testimonianze.

I primi appuntamenti si svolgeranno il 9 e il 23 marzo, presso l’Istituto Fazzini-Mercantini nei plessi di Grottammare e Ripatransone. Seguiranno altri incontri ad aprile e maggio con istituti scolastici di Ascoli Piceno e il progetto è aperto all’adesione di altre scuole.

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




7 Marzo 2015 alle 16:41 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata