dalla Città

dalla Città

06 marzo 2015

Effetti del maltempo, tutti al lavoro per le riparazioni

Tra le misure, una ricognizione sulle piante situate nelle aree circostanti le scuole

 

In Municipio si è svolta stamane una nuova riunione del tavolo tecnico allestito per far fronte all’emergenza maltempo della giornata di ieri i cui effetti sono ancora rilevanti in tutta la città.

 

A presiederlo, come di consueto, il sindaco Giovanni Gaspari che ha fatto il punto sulla situazione: nel complimentarsi per lo splendido lavoro svolto da tutti i soggetti coinvolti nella gestione dell’emergenza, il Sindaco ha rilevato come, nonostante l’abbondante pioggia caduta, la città abbia “tenuto”, soprattutto nei sottopassi, grazie all’opera di capillare manutenzione e gli interventi straordinari svolti in questi anni. In ogni caso, la CIIP ha reso noto che nelle prossime ore effettuerà una nuova ricognizione nei sottopassaggi ferroviari per verificare che tutto sia in ordine.

 

Per quanto riguarda la pulizia delle strade dai detriti portati dalla bufera, Picenambiente ha comunicato che tutte le emergenze sinora segnalate sono state gestite e risolte nella mattinata. Entro la giornata di domani sarà riportata alla normalità la situazione del decoro urbano in tutta la città.

 

Resta il problema dell’asse viario del lungomare invaso dalla sabbia. Entro la prossima settimana si procederà a sgomberare le corsie di marcia mentre la pulizia dell’arenile potrà iniziare non appena le condizioni del mare miglioreranno in modo da non dover ripetere l’operazione. Si procederà con l’accumulo dei detriti in un’area di cantiere e, dopo l’asciugatura e la setacciatura, il materiale verrà trasferito in discarica.

 

Per rimuovere i pini caduti in varie zone e quelli pericolanti che minacciano sedi stradali e marciapiedi, le squadre del servizio Aree verdi, supportate da due ditte, continueranno a lavorare anche nelle prossime ore e nel contempo si farà una verifica sulla stabilità delle piante nelle aree di pertinenza scolastica.

 

Per quanto riguarda i manti stradali dissestati, è stato stilato un elenco delle situazioni più delicate e il personale dell’Azienda Multiservizi è già al lavoro per riparare le buche. Ma già la prossima settimana partirà il programma, già definito da mesi, di rifacimento degli asfalti in diverse strade cittadine: si inizia da quelle interessate dal passaggio della corsa ciclistica Tirreno Adriatico per poi proseguire con le altre arterie tra cui, lo ricordiamo, ci sono viale De Gasperi, la Statale 16 dal ponte dell’Albula fino alla rotatoria di Ragnola, diverse strade del centro storico.

 06 marzo 2015

Maltempo, il vento fa strage di pini in tutta la città

Dalla notte scorsa vigili del fuoco, personale comunale e di Picenambiente al lavoro per rimuovere gli alberi caduti 

Nella notte tra giovedì 5 e venerdì 6 marzo, il forte vento che ha sferzato San Benedetto del Tronto ha compiuto una vera strage di piante, soprattutto pini. Esemplari sia di Alepensis sia di Pinea sono stati abbattuti dalle raffiche in diverse zone della città. A partire dal tardo pomeriggio di ieri si segnalavano crolli in viale dello Sport, in via Mare, in via Marradi, in contrada Monte Aquilino oltre ad una serie di piante presenti nelle pinete di via Paolini e viale Buozzi. In particolare, nella pineta cosiddetta “Bambinopoli” sono tantissime le piante abbattute o che dovranno esserlo: in un’area adiacente alle bancarelle di viale Marinai d’Italia la sensazione è di trovarsi dinanzi agli effetti di un’esplosione.

 

Particolare apprensione hanno destato due situazioni: un grande pino del giardino retrostante l’edificio ex Gil rischiava di abbattersi su un’abitazione, analogo pericolo si registrava in via Marradi dove, a scopo precauzionale, gli abitanti di una villetta su cui rischiava di precipitare un grande pino situato lungo il viale spartitraffico sono stati invitati a trascorrere la notte altrove.

 

“Per fronteggiare le emergenze – spiega il sindaco Giovanni Gaspari – Vigili del Fuoco insieme a personale della Polizia Municipale e agli operai del servizio Aree verdi hanno lavorato tutta la notte. Oltre a pini presenti su aree verdi pubbliche, il vento ha buttato a terra anche quelli presenti in abitazioni private che comunque, adagiandosi sulle recinzioni, creavano problemi di sicurezza sulla pubblica strada. Oltre alle squadre di Comune, Picenambiente, Polizia Municipale, Protezione civile, stamattina sono al lavoro anche operai di ditte private. E’ partita anche una verifica della stabilità di tutti i pini presenti sul territorio cittadino. Tanti sono grandi, vecchi e pericolanti. Dunque ribadiamo l’invito alla cittadinanza di prestare attenzione evitando di transitare sotto queste piante anche se stiamo impedendo l’accesso alle zone più critiche. Inoltre – conclude Gaspari –raccomandiamo prudenza alla guida per le numerose buche che si sono formate sulle principali direttrici cittadine SS16 Adriatica, viale dello Sport e viale De Gasperi. Presto inizieranno le riparazioni con asfalto a freddo da parte degli operai dell’Azienda Multi Servizi in attesa degli interventi di riasfaltatura che partiranno non appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno”.

 

Alle 12,30 è stato convocato alla sala Giunta del Municipio un nuovo tavolo tecnico per le misure da adottare.

06 marzo 2015 A fuoco i pannelli fotovoltaici dello Stadio “Riviera delle Palme”

Immagini e video dell’accaduto. Le cause sono in corso di accertamento.

 

Pubblichiamo immagini e video dell’incendio che nella mattinata del 6 marzo ha interessato una parte dell’impianto fotovoltaico situato sopra la copertura della tribuna est dello stadio “Riviera delle Palme”.

 

Dopo l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno domato le fiamme, sul posto stanno lavorando gli operai della Decasol, la ditta che ha in gestione l’impianto.

 

Le cause del fatto sono in corso di accertamento. I funzionari comunali del settore Opere pubbliche si sono subito recati sul posto per constatare l’entità del danno e concordare con la ditta concessionaria tempi e modalità di ripristino.

 06 marzo 2015

Si riunisce l’assemblea dei cittadini di Fosso dei Galli

Mercoledì 11 marzo si decideranno data e modalità di voto per rinnovare il Comitato di quartiere

Si preparano le elezioni per il rinnovo del direttivo del Comitato di quartiere di Fosso dei Galli, uno dei due quartieri che non era riuscito a svolgere la procedura durante l’election day dello scorso dicembre.

 

Nelle scorse settimane, così come prevede il regolamento, era stata protocollata in Comune la richiesta sottoscritta da almeno 50 residenti per chiedere la convocazione dell’assemblea straordinaria propedeutica alle elezioni. Con lo stesso documento è stato indicato come presidente temporaneo il sig. Elvezio Grandoni che ha convocato i cittadini per mercoledì 11 marzo alle ore 21 presso i locali della parrocchia San Giacomo della Marca.

 

In quella sede si stabiliranno data, modalità di voto e il numero dei componenti il direttivo. Contestualmente si aprirà la fase di raccolta delle candidature.

 

AVVISO
Smentendo le notizie incontrollate che si stanno diffondendo in queste ore sui social network, e che stanno portando in tanti a telefonare ai numeri presposti alla gestione dell’emergenza maltempo, l’Amministrazione comunale sottolinea che nessuna ordinanza è stata firmata né è in preparazione per la chiusura delle scuole. Domani, quindi, a San Benedetto le lezioni si svolgeranno regolarmente.
 
5/3/2015 h. 18.50
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com