Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 02:48 di Gio 12 Dic 2019

Riflessi di scrittura nelle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata

di | in: Cultura e Spettacoli

Riflessi di scrittura

image_pdfimage_print

San  Benedetto del Tronto – Al via la quinta edizione del concorso di narrativa breve “Riflessi di scrittura” rivolto agli studenti di tutti gli Istituti Superiori delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.

La manifestazione avrà luogo sabato 14 marzo dalle ore 8 alle 13, in contemporanea presso 11 istituti scolastici: IIS “Capriotti di San  Benedetto del Tronto, IIS “Fazzini-Mercantini” di Grottammare, Liceo Classico “Leopardi” di San Benedetto del Tronto, Liceo Scientifico “Rosetti” di San Benedetto del Tronto, ITIS “Montani” di Fermo, Liceo classico “Caro” di Fermo, Liceo delle Scienze Umane “ Caro” di Fermo, ITCG “Carducci-Galilei” di Fermo, Liceo Classico “Leopardi” di Recanati, Liceo Classico “Leopardi” di Macerata e IIS “Da Vinci” di Civitanova Marche.

Anche quest’anno la partecipazione dei ragazzi è stata molto numerosa, superando ogni aspettativa da parte degli organizzatori. Si sono iscritti al concorso 220 alunni provenienti da 25 scuole delle tre province, numerose le domande non accolte per mancanza di disponibilità dei posti e del raggiungimento del numero massimo di iscritti per Istituto Superiore.

L’intento è quello di appassionare i ragazzi alla scrittura e chissà, magari, contribuire allo spuntare di qualche talento narrativo del prossimo decennio.


I promotori dell’iniziativa sono rimasti l’Associazione culturale “In-divenire” di San Benedetto del Tronto (presidente Fabrizia Pompei) e l’Associazione culturale “Altidona Belvedere” (presidente Pacifico D’Ercoli) di Altidona (Fermo) e, per quest’anno, è giunto anche il sostegno dell’Associazione “conTESTO” (presidente Giorgio Pietrani) di Macerata e di “Macerata Racconta.

Anche per questa quinta edizione è risultato fondamentale l’apporto di privati quali Eurocot Spa di San Benedetto del Tronto, Inim Electronics di Centobuchi, Espressomatic di Sant’Egidio alla Vibrata (TE) e ASD San Giuseppe di San Benedetto del Tronto.

Come per gli anni passati, i vincitori riceveranno premi in denaro. Per tutti i partecipanti è previsto un attestato di partecipazione.

Ai concorrenti saranno proposti quattro spunti fotografici a cui ispirarsi per sviluppare un racconto il cui tema e intreccio saranno a libera scelta del concorrente, da sviluppare fino ad un massimo di 3000 battute (spazi esclusi). Le foto, di importanti fotografi marchigiani, quest’anno sono state proposte in collaborazione con la “Rete Fotografica Marche”.

La stesura del testo sarà fatta in contemporanea in tutte le sedi del concorso al computer. Gli Istituti che accolgono la prova metteranno a disposizione un pc da tavolo per ogni partecipante.

I racconti prodotti saranno esaminati da una Giuria tecnica composta da: Francesco Tranquilli (scrittore), Romana Petri (scrittrice, editrice, traduttrice e critica letteraria), Sabrina Cava (consulente culturale, giurata Premio Strega 2014), Valerio Varesi (scrittore e giornalista), Valerio Calzolaio (giornalista, scrittore e critico letterario).

Ai trenta finalisti verrà comunque conferita una menzione d’onore.

La premiazione, con il patrocinio del Comune di Grottammare, Assessorato alla Formazione e ai Talenti, si terrà domenica 19 aprile alle ore 17 presso la Sala Kursaal di Grottammare.

© 2015, Redazione. All rights reserved.




11 Marzo 2015 alle 21:46 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Le Marche… domani
• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata