Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 16:49 di Gio 5 Dic 2019

Rossella Brescia danza Amarcord al Ventidio

di | in: Cultura e Spettacoli

Teatro Ventidio Basso

image_pdfimage_print

ASCOLI PICENO, AL TEATRO VENTIDIO BASSO SABATO 14 E DOMENICA 15 MARZO

 

 

 

Ascoli Piceno – Torna la danza al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno sabato 14 e domenica 15 marzo con Amarcord, balletto di Luciano Cannito una delle grandi firme italiane della coreografia, che conclude la stagione in abbonamento con protagonista l’apprezzatissima ballerina e attrice Rossella Brescia che trova qui un ruolo d’elezione, da colorare con sfumature sensuali e sognanti accompagnata da Nicolò Noto e i danzatori della compagnia Danzitalia Italian Touring Dance Company.

 

Un carosello di ricordi e forti emozioni con le musiche di Nino Rota e Marco Schiavoni, Alfred Schnittke, Glenn Miller e canzoni popolari degli Anni Trenta. Il balletto è tratto dal film capolavoro di Fellini che ha rivoluzionato la storia del cinema. Tutta la singolare fauna felliniana rivive in un’incantevole coreografia che non vuole “raccontare” bensì “rievocare” le atmosfere dell’indimenticabile pellicola in una Rimini della prima metà degli anni Trenta in un divertente e melanconico affresco dell’Italia fra le due guerre.


La storia di Titta, alter–ego del Fellini adolescente e della sua famiglia, si inserisce armoniosamente in un contesto di piccoli ritratti (Gradisca, Volpina, la tabaccaia) e di aneddoti legati ad un filo comune che li rende interdipendenti e dove affiora la spensieratezza e la voglia di vivere propria degli Italiani dell’epoca.

Il balletto conduce lo spettatore in un viaggio di condivisione di esperienze e sensazioni che mostra uno spaccato dell’Italia a cavallo tra le due guerre, dell’Italia della gente comune, con i problemi che caratterizzano la vita di tutti i giorni.

Dopo aver debuttato al Teatro San Carlo, Amarcord è andato in scena anche al Teatro alla Scala, negli Stati Uniti (Metropolitan di New York, Orange County di Los Angeles) e Teatro Massimo di Palermo, riscuotendo ampi successi.

 

Le scenografie dello spettacolo – prodotto da Daniele Cipriani Entertainment – sono di Carlo Centolavigna, i costumi di Roberta Guidi di Bagno e le luci di Alessandro Caso.

 

Per informazioni e biglietti (da 11 a 28 euro) biglietteria del Teatro Ventidio Basso 0736 244970.

Inizio spettacoli: sabato ore 20.30 domenica ore 17.30.

 

© 2015, Redazione. All rights reserved.




11 Marzo 2015 alle 18:32 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata