Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 12:06 di Mer 21 Ott 2020

Teatro della Fortuna, Elisir D’Amore: successo della prima

di | in: Cultura e Spettacoli

Teatro della Fortuna

image_pdfimage_print

IERI SERA IL DEBUTTO DELLA PRIMA OPERA DELLA RETE LIRICA DELLE MARCHE

AL TEATRO DELLA FORTUNA DI FANO

L’ELISIR D’AMORE

l’esordio di “la contessa azzurra”

replica sabato 14 marzo ORE 20.30

Fano (PU) Ha debuttato con grande successo ieri sera (12 marzo, ndr) al Teatro della Fortuna di Fano L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, prima produzione della prima stagione della neonata Rete Lirica delle Marche, che si avvale della consulenza artistica di Alessio Vlad.

Grande gradimento da parte del pubblico che lo ha manifestato tributando numerosi applausi a scena aperta e trattenendo lungamente e calorosamente tutta la compagnia al momento dei ringraziamenti finali con quasi 5 minuti di applausi.

Tra gli ospiti accolti dal presidente e sovrintendente della Fondazione Teatro della Fortuna, Catia Amati, Gianfranco Mariotti, sovrintendente del Rossini Opera Festival e Romano Carancini, sindaco di Macerata e presidente dell’Associazione Arena Sferisterio, i due enti che si affiancano ai Teatri di Lirica Ordinaria con lintento di supportare, promuovere, agevolare e coordinare il progetto della Rete regionale. Presenti anche il sindaco di Fano, Massimo Seri e il vicesindaco e assessore alla Cultura, Stefano Marchegiani che hanno accolto il prefetto di Pesaro Urbino, Luigi Pizzi.


Ad assistere allo spettacolo Alessio Vlad, Luciano Messi, responsabile dell’organizzazione tecnico-artistica del Macerata Opera e della produzione della Rete regionale, Francesca Matacena, direttore artistico del Concorso Internazionale Musicale “Città di Pesaro” e consigliere della Fondazione Rossini, Romualdo Rondina, presidente della BCC di Fano e Fabio Tombari della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Fabio Tiberi, direttore artistico dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana e l’avvocato anconetano Giacomo Vettori.

Insieme all’opera donizettiana ieri sera al Teatro della Fortuna ha debuttato anche un altro “elisir”, La Contessa Azzurra, antica fragranza creata nel 1911 dal conte di Modrone e da sua moglie Carla (genitori di Luchino Visconti). Per quasi un trentennio, dal 1912 al 1940, la profumeria Taussi di Fano adoperò tale fragranza, sotto forma di sigarette profuma ambiente e di talco soffiato dal loggione, per profumare il Teatro della Fortuna prima di ogni spettacolo. Ieri sera La Contessa Azzurra è stata regalata alle signore presenti in teatro.

L’omaggio sarà ripetuto nella replica di sabato 14 marzo e poi messo in vendita in profumeria.

Il botteghino

Biglietti da € 5,00 a € 50,00, riduzioni per giovani fino a 26 anni.

Info: 0721 800750, botteghino@teatrodellafortuna.it, www.teatrodellafortuna.it, FB > Teatro della Fortuna.

Biglietterie online

I biglietti si possono acquistare anche dal sito www.vivaticket.it (o attraverso Pagine Gialle chiamando il numero 89.24.24) o dal sito www.liveticket.it.

 

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




13 Marzo 2015 alle 22:28 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata