La Scuola media “M. Pupilli” per l’Expo

La Scuola media “M. Pupilli” per l’Expo

ALLA SCOPERTA DELLA BIODIVERSITÀ DEL NOSTRO TERRITORIO

Grottazzolina. Anche gli alunni della scuola secondaria di I grado “M.Pupilli” si recheranno in visita ad Expo 2015. Quanto l’ambiente influisce sulla nostra alimentazione? Quali sono i rischi delle monoculture e dell’eccessivo utilizzo della chimica in agricoltura? Quali sono le opportunità che ci offre il nostro territorio? Numerose le attività e le tematiche che i ragazzi stanno affrontando aiutati dai docenti e dagli esperti dell’Associazione Internazionale “Un Punto macrobiotico”.

La signora Ida Profanter ha spiegato la biodiversità del nostro territorio attraverso la semplice osservazione di un metro quadrato del giardino della scuola. Gli alunni hanno potuto osservare l’enorme ricchezza che è racchiusa in un piccolo pezzo di prato ed hanno imparato a riconoscere e catalogare, creando un erbario, numerose piante commestibili e ricche di proprietà officinali che crescono spontaneamente.

La signora Roberta De Vecchis ha illustrato il progetto “Un bosco per amico”, iniziativa che prevede l’impianto di nuovi boschi capaci di ricreare equilibri naturali che l’antropizzazione del territorio ha compromesso.

Inoltre i ragazzi hanno collaborato alla piantumazione di piante autoctone in località Capparuccia, attività inserita in un piano quinquennale di rimboschimento della zona.

© riproduzione riservata