Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:24 di Sab 14 Dic 2019

SemInAria tra papaveri e grano

di | in: Cronaca e Attualità

SemInAria

image_pdfimage_print

Domenica 3 maggio, al Polo Culturale San Francesco di Monterubbiano,

SemInAria organizza una giornata dedicata ai grani antichi: Tra papaveri e grano – Le vecchie varietà di grano e l’Arte della panificazione.

Monterubbiano – “Vi era un tempo in cui nei campi di grano erano presenti variopinte fioriture, oggi non più visibili……Non si tratta di un ricordo nostalgico-romantico fine a se stesso, ma di una delle tante trasformazioni del paesaggio agrario che merita di una interpretazione di natura ecologica, antropologica, sociologica ed economica.
Papaveri, fiordalisi, adonidi, pettini di Venere, sono solo alcune delle tante specie erbacee, chiamate anche piante commensali dei cereali…”

Sarà possibile ammirare i vecchi grani e le piante commensali, nella sala mostre, grazie alla collaborazione con l’Accademia delle Erbe Spontanee di Monte San Pietrangeli e al CERMIS di Tolentino. La mattina, all’Auditorium, Olimpia Gobbi ci accompagnerà in un interessante racconto-dibattito grazie agli interventi di Stefano Tavoletti sulla storia dei grani antichi; di Renata Alleva sulla qualità dei grano e delle implicazioni con la celiachia e a la sensibilità al glutine; di Paola Cicchese e Pierberardo Lucini su grani, farine e tecniche di panificazione; di Isabella Cocci sulla casa naturale in terra e in paglia. Poi i racconti sul campo con Stefano Marconi dell’azienda La Quarta e Dino Roso agricoltore custode della jervicella.


Nel Chiostro adiacente, fin dalla mattina si potranno incontrare gli agricoltori locali e i loro prodotti. Alcuni di questi potranno essere assaggiati nei momenti conviviali, grazie alla cura nella loro preparazione della chef Sabrina Tuzi della Degusteria del Gigante e all’arte del mastro fornaio Pierberardo Lucini, presidente dell’Associazione Lievito Naturale.che ci darà la possibilità di assaggiare pizza bio con farina di grani antichi accompagnata dalla birra anch’essa prodotta con antichi grani.

Nel pomeriggio, nella sala mostre, Monica Mancini terrà un laboratorio pratico sul pane e la pasta madre, mentre i bambini potranno partecipare al laboratorio a loro dedicato nel chiostro. Sempre nel chiostro le donne di Montappone ci dimostreranno la loro arte nell’intrecciare la paglia.

Nell’Auditorium nel pomeriggio si proietteranno due video: “La Zappa sui Piedi” e Lo Spirito del Grano – I Custodi della Terra” un modo per riflettere sulla biodiversità, sullo scambio dei sementi, sui pesticidi e sulle lotte dei contadini contro le aberrazioni dell’agricoltura industriale. Poi ancora momenti di arte e convivialità con il teatro dei Musicanti di Brema e la musica popolare dei Tamburlà.

 

Per info: Stefania Acquaticci 3289669039

© 2015, Redazione. All rights reserved.




30 Aprile 2015 alle 15:53 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• dalla Regione Marche
• dalla Regione Marche
• Ecco la 55ma Tirreno-Adriatico


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata