da Fermo

da Fermo

IMU E TASI:

IL CALCOLO DELL’IMPORTO SUL SITO WEB DEL COMUNE

 

Anche quest’anno il Comune di Fermo mette a disposizione dei contribuenti un valido aiuto per l’adempimento delle scadenze di IMU e Tasi, fissato dalla legge al prossimo16 giugno.

 

Le aliquote 2015 sono state confermate nella stessa misura vigente per il 2014 ed i contribuenti potranno effettuare il calcolo del dovuto e stampare la delega di pagamento da presentare presso gli sportelli bancari o di Poste Italiane per effettuare il pagamento, accedendo – previa autenticazione – ad una apposita pagina del sito istituzionale www.comune.fermo.it/imu.

 

Inoltre – in ottemperanza alle disposizioni di legge – anche quest’anno i modelli per il versamento della Tasi arriveranno a domicilio precompilati: uno per l’acconto ed uno per il saldo. E’ ovviamente possibile segnalare eventuali difformità riscontrate o semplicemente chiedere informazioni attraverso una mail all’indirizzo tributi@comune.fermo.it o telefonando ai numeri 0734/284232-224.

MUSEI: LE APERTURE PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO

 

Bilanci e iniziative future per i Musei Civici di Fermo. Domenica scorsa, 24 maggio, è andata in archivio la mostra (inaugurata il 29 marzo scorso) “Gli Inuit. Il misterioso popolo dei ghiacci”, che si è svolta all’interno dei musei scientifici di Villa Vitali e che ha riscosso un notevole successo di pubblico, grazie alla competenza ed alla professionalità dello staff dell’Istituto Geografico Polare e alle importanti collaborazioni che in quest’ultimi anni sono state attivate.

 

Per un’importante esposizione che termina, le strutture museali cittadine, oltre ai consueti orari di apertura, si apprestano ad essere ammirate anche in occasione del ponte del 2 giugno: domenica 31 maggio, lunedì 1 Giugno e martedì 2 Giugno, infatti, i musei di Piazza del Popolo osserveranno l’orario continuato, dalle 10,30 alle 19,30. Nell’itinerario che verrà presentato ai turisti, come sempre, Palazzo dei Priori, il Teatro dell’Aquila, le Cisterne Romane, che anche quest’anno sono state insignite del certificato d’eccellenza di Tripadvisor, oramai un riconoscimento costante che segna il gradimento che i visitatori, sia italiani che stranieri, hanno per il patrimonio culturale fermano, ed i musei scientifici di Villa Vitali.

 

Il museo Polare “S. Zavatti”, l’unico museo italiano dedicato agli ambienti e ai popoli artici e alle ricerche polari artiche italiane, il museo di scienze naturali “T. Salvadori”, il meteorite “Fermo”, la collezione di apparecchi fotografici “A. Matacotta Cordella”, il museo della Pipa “N. Rizzi”, saranno infatti visitabili, come sempre e differentemente da chi in questi giorni ha diffuso notizie totalmente false sugli orari di apertura di queste strutture, sabato, domenica e festivi dalle 15,30 alle 19,00; lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30, mentre il martedì e giovedì dalle 9,00 alle 12,30.

 

Sulla scia del grande successo riscosso dai Musei Scientifici di Villa Vitali, delle Cisterne Romane e del Palazzo dei Priori per la “Notte dei Musei”, sono in programma due suggestivi appuntamenti musicali in notturna, ad ingresso gratuito (prenotazioni al telefono 0734.217140): domenica 7 Giugno con il concerto “Summer Jazz”, proposto dal Gabriele Milozzi Quartet alle Cisterne Romane, mentre domenica 19 luglio la Sala Rubens ospiterà un concerto legato alla figura di Teodorico Pedrini dal titolo “Il Mandarino Bianco”. Entrambi le iniziative saranno anticipate da una visita guidata.

 

Dal 15 giugno entreranno in vigore, invece, gli orari estivi dei Musei Civici di Fermo, che verranno opportunamente e tempestivamente comunicati.

 

 

BIBLIONIDO E PRESTITO DI LIBRI ALLE FAMIGLIE

 

 

Proseguirà per l’intero mese di giugno il progetto “Un ponte di libri”, promosso dal Comune di Fermo (Settore Servizi Educativi), all’interno dell’Asilo Nido Comunale, in collaborazione con le famiglie dei bambini frequentanti.

 

L’iniziativa, volta ad incentivare la lettura a favore dei bambini insieme alle loro famiglie, ha visto la creazione all’interno dell’asilo nido comunale di una piccola biblioteca, Biblionido (dotata di diversi e colorati volumi, ai quali si aggiungono quelli donati dalle famiglie), che oltre ad assolvere alla funzione principale di luogo da cui le educatrici scelgono i libri da leggere ai bambini del nido, svolge anche quella di una vera e propria biblioteca con il prestito.

 

Dal marzo scorso, infatti, ogni martedì, il Biblionido è aperto dalle ore 15.30 alle ore 16.30. Il prestito di massimo tre libri dura una settimana ed i genitori si impegnano, insieme ai loro bambini, a rispettare le scadenze e a mantenere i libri nelle stesse buone condizioni in cui li hanno ricevuti per il lasso di tempo stabilito.

 

Lo scambio di libri con le famiglie, libri che i bambini hanno già conosciuto al nido e che possono avere la possibilità di portare a casa nei fine settimana in quanto verranno letti loro dai genitori, crea quel ponte, da cui il nome del progetto, ovvero quella continuità di intenti e di esperienze fra il nido e la famiglia.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com