Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 19:41 di Mar 24 Nov 2020

dalla Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

Arpam

image_pdfimage_print

04 maggio 2015

Le acque balneabili per la stagione 2015

Rimangono interdette solo l’area portuale e quella in prossimità della foce del Tronto 

 

Il Sindaco ha firmato l’ordinanza di inizio stagione estiva 2015 che definisce, sulla base delle disposizioni della Regione, le zone di mare non idonee alla balneazione.

 

Come previsto dalle norme regionali, le acque sono divise in acque non adibite alla balneazione (che dunque per motivi di sicurezza non potranno mai essere destinate ai bagni) e acque permanentemente vietate alla balneazione (suscettibili dunque in futuro di modifica della loro condizione in base ai rilevamenti ARPAM).

 

Viene confermato il provvedimento adottato nel 2014, e cioè è caduto il divieto di balneazione, in vigore fino al 2013, nel tratto a nord e a sud del canale consortile che segna il confine nord della Sentina.

 

Rimangono dunque non adibite alla balneazione le acque dell’ambito portuale, inclusi tutti i moli e le banchine, e quella che inizia a 170 metri a nord della foce del Tronto.

 

Il Comune provvederà a segnalare con cartelli fissi le zone interessate dal provvedimento.


© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




4 Maggio 2015 alle 16:24 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata