Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 14:50 di Mar 17 Set 2019

Elezioni regionali, depositata la candidatura di Gian Mario Spacca a presidente della Regione Marche

di | in: Cronaca e Attualità

Gian Mario Spacca

image_pdfimage_print

Ancona, 2015-05-02 – E’ stata depositata questa mattina presso la Corte d’Appello di Ancona la candidatura di Gian Mario Spacca a presidente della Regione Marche. Il presidente uscente viene sostenuto da una coalizione composta da tre liste Marche 2020 Area Popolare, Democrazia Cristiana e Forza Italia. La nuova coalizione si presenta ai cittadini delle Marche con un programma di buongoverno, frutto di due anni di confronto con la comunità regionale e, quindi, con il contributo di tutti i suoi territori. Un progetto condiviso e sottoscritto da forze democratiche e liberali, dai Cattolici Democratici, dai Repubblicani, da Forza Italia, dall’UDC, da NCD e Area Popolare. “Il punto di forza, che sostiene questo programma per le Marche – dice Spacca – è la necessità di rilanciare la produzione del reddito che si è troppo affievolita in questi ultimi anni e, quindi, recuperare la forza dell’imprenditorialità, per creare occupazione e reddito per fare investimenti: scuola, sanità e servizi sociali. Perché se non ci sono risorse si possono dire solo belle parole e fare demagogia. Le prossime elezioni – continua Spacca – saranno, dunque, un vero e proprio referendum: tra coloro che si preoccupano di produrre reddito e coloro che pensano soltanto al suo consumo. Dopo la rottura della coalizione di centro-sinistra che in questi anni ha cercato di fare sintesi tra produzione e consumo di reddito, ora sinistra e centro si presentano così su programmi molto diversi in alternativa tra loro”.


© 2015, Redazione. All rights reserved.




2 Maggio 2015 alle 18:14 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata