I vincitori della 4a edizione del concorso il Giornale della Scuola

I vincitori della 4a edizione del concorso il Giornale della Scuola

Ancona – Il Liceo classico “Vittorio Emanuele II” di Jesi e l’Istituto comprensivo “T.Lippera” di Cerreto d’Esi sono i vincitori della quarta edizione del concorso il Giornale della Scuola organizzato dall’Ordine dei giornalisti delle Marche in collaborazione con la Banca Popolare di Ancona. Il Liceo jesino ha vinto il primo premio per gli Istituti superiori con la rivista “L’Ippogrifo”, mentre la Scuola di Cerreto ha primeggiato nella sezione riservata alla Scuola d’infanzia primaria e secondaria di primo grado.

L’Ippogrifo è stato premiato per l’eccellente veste grafica, rigorosa e ordinata, ma anche per il contenuto di alto livello culturale e per la ricerca attenta e scrupolosa sui temi trattati.

La Scuola di Cerreto è stata premiata invece per il giornale “Il quotidiano blu” nel quale ha trattato un tema importante e attuale come quello della carenza idrica, mettendone in evidenza molteplici aspetti e curiosità.

Il secondo premio, in entrambe le sezioni, è stato assegnato a un prodotto video. Per la Scuola di primo grado è stato premiato il Tg Camerano, realizzato dalla I B della Scuola Silvio Pellico, per aver trattato temi ambientali con originalità e ritmo nell’esposizione. Per gli Istituti superiori è stato premiato il Web Tg Marconi realizzato dal Liceo Scientifico e musicale “G. Marconi” di Pesaro “per aver saputo raccontare per immagini le attività e le iniziative della Scuola, senza tralasciare l’originalità della sigla”.

La cerimonia per la consegna dei premi è avvenuta a Jesi, nel salone dei Congressi del Centro direzionale Esagono. Hanno partecipato oltre 500 fra ragazzi, docenti e dirigenti scolastici. Più di 80 le Scuole che hanno partecipato al concorso. Ventitre gli Istituti premiati. E’ stata una grande festa. Hanno fatto gli onori di casa il Presidente dell’Ordine, Dario Gattafoni e Maria Cristina Loccioni, in rappresentanza della Banca Popolare di Ancona.

Il concorso prevedeva anche un premio importante per il miglior lavoro sul tema “Le Marche, ovvero l’Italia che fa…”, istituito dalla Confartigianato di Ancona. Il prestigioso riconoscimento è andato all’Istituto Comprensivo “R. Sanzio” di Mercatino Conca” per “aver descritto e documentato tradizioni e caratteristiche della media valle del Conca, tra sapori e artigianato tipico”. Oltre al premio della Canfartigianato (consegnato dal Presidente Valdimiro Belvederesi), la Scuola di Mercatino Conca ha avuto anche una bellissima statua della Fortuna offerta dal Comune di Civitanova Marche.

Come migliore lavoro sullo sport è stato premiato l’articolo “Campioni nello sport e nella vita”, pubblicato sul giornale “Il calamaio” dell’Istituto Comprensivo “Della Rovere” di Urbania. In premio la Scuola ha ricevuto una fornitura di materiale sportivo messa in paio dal Decathlon Easy di Macerata.

Il premio per il servizio d’autore (libro digitale offerto dalla Kite Labs di Jesi) è andato a Lucrezia Cantarini (III B Scuola media Passatempo) per l’articolo “Lo sport diventa occasione per promuovere solidarietà, crescita e sana competizione”, pubblicato sul giornale “La penna parlante”. Per le Superiori il premio per il servizio d’autore è andato ad Alessandro Paperi per l’articolo “Il delirio di Holden” pubblicato sul giornale “Gens una sumus” del Liceo Scientifico “G. Torelli” di Pergola. Una menzione speciale “per aver descritto il proprio paese, disegnandolo con cura di particolari e mettendone in evidenza i diversi aspetti”, alla Scuola d’infanzia “G. Rodari” di Moie di Maiolati

Questi gli altri giornali premiati: “Gente di Classe, dell’Istituto Comprensivo Pian del Bruscolo – Tavullia (premio creatività e fantasia); “Bla bla bla, gli aldomorini raccontano” dell’Istituto Comprensivo “B. Gigli” di Recanati (premio originalità e impegno); “Circolando”, “Notiziario” e “Diario di Bordo” dell’Istituto Comprensivo Centro di San Benedetto del Tronto (premio per il lavoro di gruppo); “Nienteècomesembra” del Liceo classico statale C. Rinaldini di Ancona (miglior progetto editoriale); “L’intervallo sta per suonare” dell’Istituto Comprensivo Monte Urano (miglior giornale on line); “Smart” del Liceo artistico “O. Licini” di Ascoli Piceno (premio speciale per la grafica); “E… le… menti di classe” dell’Istituto comprensivo di Monteprandone – scuola primaria V.B. Croce (premio per l’originalità della testata); Aoyos (Logos) del Liceo classico statale “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto (premio per l’attualità dei temi trattati); “Ci vuole” dell’Istituto Istruzione Superiori “E. Pieralisi” di Jesi (premio speciale per la documentazione dei progetti ed iniziative di un anno scolastico ); “Cronache dal Meucci” dell’Istituto Istruzione Superiore A. Meucci di Castelfidardo (premio per la ricerca fotografica nell’accostamento ai testi ); “Il Linceo” del Liceo classico F. Stelluti di Fabriano (segnalazione per l’approfondimento sui temi del mondo giovanile); “The Voice” dell’Istituto Economico e Tecnologico F. Corinaldesi di Senigallia (premio speciale per il racconto e la documentazione su un fatto di cronaca vissuto direttamente (alluvione maggio 2014); “Fuoriclasse” dell’Istituto Comprensivo Don Giussani – Monticelli di Ascoli Piceno (menzione speciale per la capacità di coinvolgere le tre componenti dell’Istituto); “Il corriere degli usignoli” della Scuola primaria Nicola Miscia di San Benedetto del Tronto (menzione speciale per l’attenzione verso i temi ambientali).

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com