Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:49 di Gio 2 Lug 2020

Beach Soccer, Euro Winners Cup: Vybor – Happy Car Samb 6-5

di | in: Primo Piano

Vybor – Happy Car Samb

image_pdfimage_print

Sfuma a quarantotto secondi dalla fine il sogno europeo della Happy Car Samb beach soccer. 

 

Catania, 2015-06-05 – I rossoblu di mister Di Lorenzo sono stati sconfitti 6/5 dagli ucraini del Vybor al termine di una gara che ha visto la truppa rivierasca lottare strenuamente contro i possenti avversari che hanno avuto nell’attaccante Ihor Brishtel, autore di cinque dei sei gol degli ucraini, la loro arma in più. Il match si era messo subito bene per la Happy Car che si portava sul 2/0 grazie alle reti di Andrè su punizione e di Palma, liberato al tiro da un elegante palleggio di capitan Bruno Novo. Nel secondo parziale però il Vybor si scuoteva e trascinato dal suo possente attaccante segnava ben quattro reti contro una dei sambenedettesi, chiudendo la frazione sul 4/3 in proprio favore. Nel terzo tempo succedeva di tutto con Andrè e Perez che riportavano avanti la Happy Car, ma nel finale la maggior fisicità degli ucraini finiva per avere la meglio con la beffa che giungeva a meno di un minuto dal tempo supplementare.


“Perdere così fa male – ha detto il capitano dei rossoblu, Bruno Novo – abbiamo fatto di tutto per vincere, ma alla fine non è bastato. Purtroppo loro sono stati bravi a sfruttare tutti i nostri errori, mentre noi non siamo stati fortunati e cinici sotto porta. Abbiamo avuto poco tempo per prepararci tutti insieme, mentre in Ucraina si gioca tutto l’anno e quindi erano atleticamente più avanti di noi”. Rimpianto doppio per Bruno Novo l’essere stato eliminato, in quanto (in caso di vittoria) nel turno successivo la Happy Car avrebbe incontrato i portoghesi dello Sporting Braga, sua squadra di origine.
“Una partita decisa dagli episodi a sfavore – esordisce l’allenatore rivierasco Oliviero Di Lorenzo – anche se forse i miei hanno sentito troppo l’importanza della gara permettendo agli avversari di gestire meglio la partita e il possesso della palla. Meritavamo di più, ma nel calcio non sempre vince chi lo avrebbe meritato”. La chiusura è affidata al presidente Roberto Ciferni. “Tutto sommato abbiamo disputato una buona Euro Winners Cup con tre vittorie nette e una sconfitta di misura che purtroppo ci ha negato un traguardo che avremmo meritato. Accettiamo il verdetto del campo in attesa del campionato di serie A, dove dovremo difendere il nostro titolo di campioni d’Italia”.

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




5 Giugno 2015 alle 19:29 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata