Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 14:07 di Sab 24 Ott 2020

La manovra di bilancio 2015 approda in Consiglio

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

Giovanni Gaspari

image_pdfimage_print

Diciotto punti all’ordine del giorno della seduta del 23 luglio, ci sono anche le detrazioni TASI e TARI

 

San Benedetto del Tronto, 2015-07-20 – Il presidente del Consiglio comunale Marco Calvaresi ha convocato il civico consesso per giovedì 23 luglio in prima convocazione con 18 punti all’ordine del giorno. Si evidenziano:

 

– Due interpellanze del consigliere M5S Marucci: con la prima chiede di conoscere la quantità di pioggia che è in grado di reggere il sistema fognario, attualmente e dopo i lavori in corso di esecuzione; con la seconda chiede come mai non vengano effettuati controlli, soprattutto nel fine settimana, e non vengono sanzionati i venditori abusivi che posizionano i loro carretti sulla battigia.

 

– Un’interrogazione di Pezzuoli ed Emili che chiedono di sapere come mai non sia stato dato seguito agli impegni assunti in Consiglio comunale per la riqualificazione dell’area dello stadio Ballarin, ad iniziare dalla costituzione di un comitato di coordinamento tra tutti i soggetti interessati al tema.

 

– L’approvazione dello schema di convenzione che disciplina l’attività dell’assemblea d’Ambito dell’Ato 5 Marche sud per la gestione del servizio idrico di cui fanno obbligatoriamente parte i Comuni delle province di Ascoli Piceno e Fermo e, sempre per quanto concerne il tema acqua, la comunicazione del Sindaco riguardante l’assemblea dei Comuni soci della CIIP spa svoltasi il 10 luglio scorso durante la quale, tra le altre cose, è stata decisa l’assunzione di una linea di finanziamento di 45 milioni di euro per la realizzazione di investimenti.

 

– L’approvazione dello schema di convenzione per la gestione in forma associata del servizio di segreteria comunale tra i comuni di San Benedetto del Tronto e Acquasanta Terme. Il dr. Edoardo Antuono, che ha già retto la segreteria di quel Comune, lavorerà un giorno alla settimana ad Acquasanta fino al 31 gennaio 2016.


– La costituzione di una servitù su suolo comunale per la cabina di trasformazione, già realizzata, a servizio del nuovo immobile di piazza Kolbe che ospiterà anche la nuova sede della Polizia Municipale.

 

– La variante al Piano Regolatore finalizzata ad avviare gli espropri per procedere all’allargamento di via Verbania con la realizzazione di marciapiedi, opera necessaria anche alla luce dell’apertura del sottopasso di via Pasubio.

 

– La manovra finanziaria per il 2015 che si compone di diversi atti, da approvare prima del varo del bilancio di previsione 2015/2017: l’approvazione del piano finanziario per il servizio di gestione dei rifiuti urbani (il costo del servizio per la città è di 10.850.000 euro), il piano delle alienazioni (sono dichiarati vendibili le ex scuole di via Petrarca, via Leopardi, via S. Lucia, due appartamenti in via Voltattorni, l’ex casa parcheggio di via Saffi, l’ex mattatoio di via Manara), la determinazione delle aliquote e delle detrazioni per l’IMU, TASI e TARI (si propone la conferma di quelle applicate nel 2014).

 

– A proposito di agevolazioni, la relativa delibera propone per la TASI un’esenzione per chi ha rendita catastale dell’abitazione principale e pertinenze inferiore a 600 euro e ISEE inferiore a 12.000 euro; una riduzione del 30% per chi ha un ISEE tra 12 e 16mila euro. Per la TARI, si propone una riduzione del 30% sull’abitazione principale e pertinenze per chi ha una ISEE inferiore a 16mila euro. A questo scopo vengono destinati 220mila euro e le agevolazioni verranno erogate sulla base di una graduatoria fino ad esaurimento della somma stanziata. Inoltre, viene prevista un’esenzione massima di mille euro nel pagamento della tassa rifiuti per le nuove imprese che apriranno entro il 30 settembre: sono disponibili per questo scopo 100.000 euro.

 

– l’adesione del Comune al Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace ed i diritti umani, il soggetto che promuove, tra le altre iniziative, l’annuale Marcia della pace Perugia – Assisi.

clicca l’allegato:

Ordine del giorno

Come sempre, la seduta potrà essere seguita in diretta streaming collegandosi a questa pagina

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




20 Luglio 2015 alle 15:03 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata