Festa della Madonna delle Grazie

Festa della Madonna delle Grazie

Dal 20 al 23 agosto presso il piazzale del Santuario di San Giacomo della Marca

 

Monteprandone – L’ultima domenica di agosto si conferma a Monteprandone la tradizionale festa della Madonna delle Grazie. Dal 20 fino al 23 agosto, nel piazzale adiacente il Santuario di San Giacomo della Marca di Monteprandone l’evento è aggregazione, devozione e degustazione dei prodotto tipici della Terra di San Giacomo della Marca.

L’evento è organizzato dall’associazione San Giacomo della Marca presieduta da Nerio Fares subentrato al compianto e storico presidente Valentino Galli. Ogni sera, a partire dalle ore 19.30, gli stand gastronomici proporranno prodotti del territorio e la piazza si animerà di intrattenimenti e spettacoli popolari dalle ore 21.30. Giovedi 20 concerto degli Outlet. Venerdi 21 si esibiranno “Los Ross e The Fabulous Checkers” con un vasto repertorio di blues elettrico, rithm’n’blues, rock’n’roll. Sabato 22 appuntamento alle ore 17.30 con il Raduno Ferrari ed Auto D’Epoca, 1° Memorial Valentino Galli. Seguirà il ballo con l’allegria di Elio Giobbi group, lo spettacolo di Zumba Fitness e l’esibizione della scuola di ballo Pol.ita.

Il programma religioso di domenica 23 prevede la benedizione dei bambini, delle donne incinte e di coloro che desiderano un figlio al termine di ogni S. Messa (7-8:30-10-11:30-17-18:30), la processione con l’immagine venerata della Madonna delle Grazie alle 19:00 ed la festa con l’esibizione della Shekina Band e Ballet, l’originale band composta da frati alle 21:00. Alle ore 22, “Il Talento trova casa” (dilettanti allo Sbaraglio) novità assoluta della festa dove protagonisti saranno 10 concorrenti che potranno esibire la loro creatività e che saranno giudicati direttamente dal pubblico presente. “Non è stato semplice prendere il testimone di Valentino Galli – afferma il presidente Nerio Fares- perchè Valentino era unico. Grazie a lui Monteprandone ha avuto l’opportunità di accogliere grandi nomi del panorama musicale e cabarettistico italiano e non solo. La sua allegria, vivacità sicuramente hanno fatto scuola ed è per questo che come associazione abbiamo puntato sulla parola festa, affinchè la gente si senta protagonista assoluta.

Ho voluto fortemente “Il Talento trova casa” per valorizzare appunto i talenti della zona. Non si tratta infatti di una copia di una corrida ma di un format completamente nuovo, un modo per farsi conoscere e mettersi in gioco. Il sogno è che diventi un appuntamento fisso e che riesca a crescere di anno in anno”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com