Locale storico, come candidarsi

Locale storico, come candidarsi
Le istanze per l’inserimento nello speciale elenco regionale scadono il 5 settembre.
Grottammare – E’ in corso un censimento per l’individuazione dei locali storici del territorio comunale. La Regione Marche, infatti, nell’ambito degli interventi per il sostegno e la promozione di osterie, locande, taverne e spacci di campagna ha approvato un nuovo regolamento (nr. 2/2015)  e invitato i Comuni a promuovere  l’aggiornamento del registro già esistente.

Sono considerati “locali storici” le osterie, le locande, le taverne e gli spacci di campagna con almeno 40 anni di attività, che abbiano mantenuto sia la stessa tipologia di vendita o somministrazione nella stessa sede fisica che le caratteristiche originarie dell’attività. La condizione temporale vale anche nel caso in cui, nel corso del tempo, si siano succedute gestioni di titolarità diverse o nel caso in cui il locale sia risultato per alcuni periodi chiuso al pubblico o risulti attualmente chiuso.

Attualmente, il logo “Locale storico delle Marche” è riconosciuto alla pizzeria Concetti e al Bar Calvaresi.

Gli esercenti interessati all’ottenimento del logo dovranno compilare e far pervenire al comune di Grottammare – in forma  telematica con email certificata o in forma cartacea direttamente al protocollo – il modulo di domanda predisposto dalla Regione e scaricabile dal sito www.comune.grottammare.ap.it.

Per il riconoscimento secondo i nuovi canoni dei locali già registrati nello speciale elenco, gli esercenti dovranno  utilizzare  un modello diverso, pure disponibile on line.

In entrambi i casi, la documentazione è reperibile anche in municipio presso l’ufficio Attività produttive (II piano, 0735.739239).

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com