Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 14:08 di Gio 22 Ott 2020

Nottenera, cresce l’attesa a Serra de’ Conti

di | in: Cultura e Spettacoli

NotteNera

image_pdfimage_print

Conto alla rovescia per la NOTTENERA 2015 di Serra de’ Conti il 22 agosto. Grande macchina organizzativa e centinaia di lucine a led che nelle vie del centro storico, per una notte intera, illumineranno il viaggio tra i linguaggi creativi contemporanei, alla scoperta di oltre 33 eventi con artisti internazionali e giovani talenti del territorio.

 

 

Ancona, 12 agosto 2015 – Cresce l’attesa per la nona edizione di Nottenera, il festival vetrina dedicato ai linguaggi creativi contemporanei che sabato 22 agosto prossimo, per una notte intera dal tramonto alle 4 del mattino, proporrà 33 eventi  site-specific, spettacoli, concerti, installazioni, incontri, osservazioni della volta celeste, cinema d’animazione e docu-film, workshop, creatività, scienza e sapori. All’evento, organizzato dal Comune di Serra de’ Conti e dall’Associazione Nottenera sotto la direzione artistica di Sabrina Maggiori, prenderanno parte artisti internazionali e giovani talenti del territorio, con prime regionali ed inediti percorsi, pensati per diverse fasce d’età e differenti interessi.


Come ogni anno, l’intera comunità di Serra de’ Conti si mobilita e contribuisce alla complessa organizzazione di un evento che ogni anno viene seguito da circa 5000 spettatori. Si montano dunque in questi giorni le centinaia di minuscole lucine a led, appositamente create per illuminare – ad altezza polpaccio – il viaggio del pubblico e degli artisti nelle vie e nelle piazzette della città medievale dove per una notte l’illuminazione pubblica viene spenta. E’ il buio, infatti, l’essenza di Nottenera, inteso come elemento di relazione e di scoperta dell’altro e dell’altrove.

 

L’evento si avvale del patrocinio del Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche, ed è inserito nel progetto del Distretto Culturale Evoluto della Regione Marche “La Valle della creatività”. Per il 2015, il fil rouge attorno al quale si articola l’intera proposta artistica è quello dei LUOGHI, intesi come depositari di senso e di identità. Quattro le aree tematiche affrontate, con 11 spettacoli nell’area delle arti sceniche, otto proposte di musica e cinema, nove mostre ed installazioni nella sezione delle arti visive, cinque le proposte di scienza e laboratori.

 

Nella sezione delle ARTI SCENICHE si segnalano importanti presenze di teatro contemporaneo, tra cui l’irriverente drammaturgia dei Quotidiana.com in “Sembra ma non soffro”, il performer albanese Glen Çaçi in “KK (Reduxe)”, la compagnia VicoQuartoMazzini in prima regionale con “Amleto FX”, lo spettacolo “Ecco Robot! Cronaca di un’invasione” della compagnia Timpano-Frosini, ed inoltre Javier Cura e Moss Beynon Juckes con “Decolonizzando il corpo” e la compagnia “Mi La Danse” su coreografie di Monia Mattioli in “R-esistenze”. Particolarmente ricca la programmazione fruibile anche da un pubblico di bambini e di famiglie: in prima regionale il Teatro Distracci in “Per terra e per mare, a volte per aria”, i Circoplà / Interno 6 in “Riflessi”, Gli Omini in “L’uovo e il pelo”, lo spettacolo “Diapason” della compagnia Icircondati, ed il concerto dei Marlon Banda.

Nell’area di MUSICA E CINEMA da non perdere i docu-film “Space Metropoliz” di Fabrizio Boni e Giorgio De Finis, e “Inventata da un dio distratto. Maria Lai” a cura di  Marialisa Piga e Nicoletta Nesler, ed inoltre la rassegna “Nottenera animata” a cura di Andrea Martignoni, con le più recenti produzioni di cortometraggio animato dall’Italia e dal mondo. Tra i concerti, una selezione dei “Carmina Burana” di Carl Orff a cura del Coro Francesco Tomassini, l’artista umbro Stefano Maria Crocelli in “La sezione aurea”, il giovane cantautore toscano Lucio Corsi in “Altalena Boy/Vetulonia Dakar”, l’artista multimediale Alessio Ballerini nell’audiovisual live performance “Beautiful Ground”, il DJ set + colazione, a cura di Olocin.

Il tema dei Luoghi attraversa la sezione delle ARTI VISIVE con una grande varietà di forme e sensibilità, mostre ed installazioni site-specific a cura di Caterina Giuliani, Nicola Alessandrini, CH RO MO, Matteo Ufocinque Capobianco, Gio Evan, associazione Ti-Vittori di Serra de’ Conti e Viola Mancini, Yuri Romagnoli in arte Hopnn, Andrea Silicati,  Elena Bellantoni.

Infine, nell’area SCIENZA E LABORATORI, l’osservazione della volta stellata con il Museo del Balì, l’apertura straordinaria del Museo delle Arti Monastiche, la lettura pubblica per “Leggo con te”, il laboratorio di costruzione, pittura e immaginazione di luoghi e dei suoi abitanti dal titolo “Luoghi da (tr)amare!”, il laboratorio serigrafico di stampa su tessile a cura di Strane Dizioni.

 

Sarà attivo un servizio Bus Navetta gratuito dalle ore 20 a chiusura con partenza da Via Oreste Merli (zona artigianale di Serra de’ Conti).

In caso di pioggia, sarà assicurata una programmazione ridotta utilizzando spazi al coperto. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook Nottenera

Per informazioni:

www.nottenera.it

info@nottenera.it – Tel. – 389.6577822

© 2015, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




14 Agosto 2015 alle 21:32 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata