Nuova targa artistica rappresentante la mappa dell’incasato storico di Grottammare

Nuova targa artistica rappresentante la mappa dell’incasato storico di Grottammare

Grottammare – L’Associazione Paese Alto di Grottammare comunica che:
“In occasione della presentazione della nuova targa artistica rappresentante la mappa dell’incasato storico di Grottammare, dono della bottega Argyla e dell’Associazione Paese Alto, domenica 9 agosto 2015, a partire dalle 18 e 30, in Piazza Peretti, si svolgerà una breve cerimonia in presenza dei membri dell’associazione e dei rappresentanti dell’amministrazione locale.”

Portati a termine i lavori per la mappatura digitale dell’incasato storico di Grottammare, i cui risultati sono stati presentati a fine luglio, l’Associazione ‘Paese Alto’ torna a rendere omaggio alla storica tradizione di competenze artistiche e artigianali presenti in questo territorio, e lo fa donando alla sua gente una targa su cui saranno raffigurati i percorsi dei vicoli e la pozione degli edifici del paese alto di Grottammare. La mappa consentirà a turisti e visitatori di orientarsi più agevolmente e di andare alla scoperta degli scorci che caratterizzano questo meraviglioso borgo affacciato sul mare. La nuova insegna, realizzata dalla bottega di lavorazione della ceramica Argyla, verrà presentata al pubblico domenica 9 agosto in Piazza Peretti nel corso di una breve cerimonia. Per l’occasione saranno presenti i membri dell’Associazione Paese Alto e Lorenzo Rossi, assessore alle Attività Produttive del comune di Grottammare.

“La nostra attività ha sede qui nell’incasato storico di Grottammare, in vicolo del Torrione, – spiega Giancarlo Livori, uno dei due maestri ceramisti fondatori e gestori di Argyla – e siamo anche noi membri dell’Associazione ‘Paese Alto’, di cui abbiamo sempre condiviso e supportato gli scopi, i progetti e l’amore per questo luogo. L’idea della targa è nata proprio da uno dei sempre proficui confronti che periodicamente avvengono tra soci. Durante una delle tante riunioni si è pensato che, per valorizzare il borgo e renderlo più fruibile da parte di tutti, sarebbe stato utile fornire al paese alto una cartina ufficiale, qualcosa che non cazzasse ovviamente con la storicità che qui si respira. Ci siamo così resi disponibili a realizzare questa non convenzionale mappa.”

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com