Oppureridi, la Popsophia dell’umorismo torna al Castello della Rancia

Oppureridi, la Popsophia dell’umorismo torna al Castello della Rancia

Oppureridi, dal 28 al 30 agosto al Castello della Rancia di Tolentino

 

 

TOLENTINO – Torna al Castello della Rancia di Tolentino dal 28 al 30 agosto #OPPURERIDI, la popsophia dell’Umorismo. Il festival, giunto alla sua terza edizione, è realizzato anche quest’anno in collaborazione con la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, che celebra la sua XXVIII edizione.

A partire dalle 17.00 fino a notte inoltrata 8 rassegne, 24 ospiti per oltre 20 appuntamenti accenderanno il dibattito sulla capacità tutta umana del riso attraverso l’analisi dei prodotti culturali di massa. Dalla sit-com ai film, dai social network alla musica pop con mostre, dibattiti e spettacoli legati dal filo conduttore della leggerezza ironica con il contributo di affermati intellettuali e giovani filosofi come Monia Andreani, Umberto Curi, Giulio Giorello, Massimo Donà, Maurizio Galimberti, Enrico Ghezzi, Luca Mastrantonio, Roberto Mordacci, Corrado Ocone, Simone Regazzoni, Luca Vecchi, Marcello Veneziani.

Lucrezia Ercoli
Lucrezia Ercoli

“Il programma di quest’anno è originale e innovativo. Tutti gli appuntamenti sono stati pensati appositamente per il Castello della Rancia – ha dichiarato Lucrezia Ercoli, direttrice artistica di Popsophia – L’umorismo non è solo il contenuto ma anche lo strumento della pop filosofia a Tolentino.”

Due realtà culturali di richiamo internazionale uniscono ancora una volta le forze per portare negli splendidi spazi del Castello della Rancia artisti, giornalisti e filosofi per una sfida culturale completamente nuova e originale nel panorama italiano. Tre giornate – da venerdì 28 agosto a domenica 30 agosto – per interrogarsi attraverso la lente della filosofia pop sulla qualità che più di ogni altra ci rende umani: l’umorismo.

“La Biennale è l’evento più internazionale della Regione Marche. Le mostre che saranno aperte al pubblico per un mese a partire dal 28 agosto sono una chiara manifestazione di libertà e indipendenza dell’arte – ha dichiarato in conferenza stampa Evio Hermas Ercoli, direttore artistico di BIUMOR – Quest’anno abbiamo raddoppiato l’offerta. Il programma è di grande attrattiva non solo turistica, ma soprattutto culturale”. Entusiasti anche il sindaco di Tolentino Giuseppe Pezzanesi e il delegato alla Cultura Alessandro Massi: “Ci sono tutte le premesse per portare a casa un grande successo anche in questa edizione”.

Si parte venerdì 28 agosto con l’inaugurazione delle mostre di BIUMOR 2015. Alle 18.30 per la LECTIO INAUGURALIS ospiti d’eccezione il fumettista Luca Boschi e lo scrittore Paolo Interdonato con “La filosofia di Linus, una rivoluzione nata per gioco”. Un incontro che celebra il cinquantenario della storica rivista che ha cambiato per sempre il modo di pensare il fumetto e l’umorismo in Italia.

Tornano anche le altre rassegne di Popsophia. Dalla filosofia delle serie tv con la Philofiction delle 19.30 fino agli inediti Philoshow delle 21.30. Gli elementi della cultura pop si trasformano magicamente in spettacolo filosofico con la regia di Marco Bragaglia, le letture di Chiara Pietroni e le straordinarie performance dell’ensemble musicale Popsound.

Tra le novità di questa edizione la rassegna Cartoon delle 17.00, dedicata alla filosofia dei cartoni animati mentre alle 23.30 arriva Youtubers, l’appuntamento che porterà al pubblico di Tolentino i migliori prodotti della comicità sul web. Da The Pills – Luca Vecchi sarà a Tolentino per ritirare il “Premio fuori concorso per la comicità sul web” – a The Jackal, passando per il Terzo Segreto di Satira, l’umorismo vive ormai attraverso nuovi canali rendendo le nuove generazioni protagoniste assolute del genere.

 clicca l’allegato
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com